Windows 10 May 2019 Update, nuovo aggiornamento

Microsoft ha rilasciato un aggiornamento cumulativo per Windows 10 May 2019 Update con l’obiettivo di ottimizzare la piattaforma in vista del rilascio.

Parliamo di

Microsoft continua nel suo lavoro di affinamento di Windows 10 May 2019 Update, il prossimo grande aggiornamento funzionale di Windows 10 che sarà rilasciato verso la fine del mese di maggio. Come noto, attualmente la nuova versione di Windows 10 è nelle mani degli Insider all’interno del Release Preview Ring per gli ultimi affinamenti. Come parte del lavoro di eliminazione degli ultimi bug, la casa di Redmond ha rilasciato nel weekend un nuovo aggiornamento cumulativo, il numero KB4497093, che va a risolvere una serie di bug.

In particolare, è stato risolto un problema che impediva l’upgrade alle versioni di sviluppo di Windows 10 20H1. Corrette, inoltre, altre criticità. La parola passa ora agli Insider che dovranno verificare se tutti i bug segnalati da Microsoft sono stati effettivamente risolti e se all’interno del sistema operativo c’è ancora qualcosa da sistemare prima del rilascio finale. Originariamente, infatti, Windows 10 May 2019 Update doveva chiamarsi Windows 10 April 2019 Update e doveva essere rilasciato nel corso del mese di aprile.

Tuttavia, il gigante del software, memore di quanto successo con Windows 10 October 2018 Update, ha deciso di prendersi un mese di tempo in più per affinare al meglio la nuova declinazione del suo sistema operativo, per offrire ai suoi utenti la migliore esperienza di aggiornamento possibile ed evitare ogni possibile grave problema.

Come detto, Windows 10 May 2019 Update arriverà verso la fine del mese di maggio anche se una data esatta non è stata ancora ufficialmente comunicata.

Questo nuovo grande aggiornamento funzionale porterà diverse novità agli utenti Windows 10. Ci saranno novità a livello di interfaccia ma anche di sostanza con diverse nuove funzionalità che dovrebbero ottimizzare l’esperienza d’uso del sistema operativo.

Sicuramente nel corso delle prossime settimane Microsoft non farà mancare dettagli sui tempi di rilascio dell’aggiornamento.

Ti potrebbe interessare