QR code per la pagina originale

Canon 7D Mark III: cosa dobbiamo aspettarci, e quando?

,

Secondo CanonRumors ed altri siti che trattano l’argomento, sarebbe quasi sicuro l’arrivo, nei prossimi mesi, di una reflex digitale APSC di livello professionale, registrata e certificata con la cifra DS126801 o K437. Se ne parlava già a fine 2018, quando il 2019 si prospettava come anno del rinnovamento anche per il settore reflex: per quanto la gamma RF sia attualmente il progetto di punta del produttore, Canon non perderà di vista le sue ottime fotocamere a specchio e pentaprisma.

In particolare, considerando che le voci collocano il lancio della nuova 1D X all’altezza delle Olimpiadi 2020, l’anno corrente avrebbe come protagoniste la nuova 7D mark III e/o il modello che prenderà il posto della 80D (90D?). Il momento sarebbe propizio: la 7D mark II è in commercio dal 2014, la 80D dal 2016. La prima ha rimpiazzato il precedente modello dopo cinque anni, la seconda dopo tre anni. Andiamo alle caratteristiche indicate e divulgate da CanonRumors. La fotocamera registrata avrebbe un sensore da ben 32 megapixel, con una risoluzione massima di 6960×4640 pixel. Sarebbe dotata di connettività Wi-Fi e Bluetooth, oltre a sfruttare la classica batteria dei corpi professionali Canon, la LP-E6N. I dati non sono molto indicativi sulla data di lancio, che probabilmente cadrà nel corso dell’ultimo trimestre del 2019.