QR code per la pagina originale

Netflix sarà presente a E3 2019

Netflix prepara l'incursione nel mercato dei videogiochi, suggerendo la sua presenza all'atteso E3 2019.

,

Netflix sta per condividere alcuni dettagli sulla sua ambizione di entrare nel mercato dei videogiochi, in vista del lancio già pianificato del suo titolo dedicato a Stranger Things in arrivo su PC, PS4, Xbox One, Nintendo Switch e dispositivi mobile.

Il gigante dello streaming sta diventando sempre più creativo negli ultimi tempi circa il modo di presentare i propri contenuti: l’esempio calzante è l’episodio interattivo Bandersnatch di Black Mirror, che consente agli utenti di fare delle scelte per modificare l’andamento della storia. L’adattamento delle serie originali a videogiochi è un’altra area in cui la società vede il potenziale, e proprio a tal motivo prevede di fare il suo debutto all’evento annuale più importante del settore videoludico, E3 2019, per parlare esattamente di questo.

Uno degli account Twitter di Netflix ha reso pubblica la notizia con un cinguettio a sorpresa in cui ha chiesto pubblicamente al profilo E3 ufficiale un invito all’evento di quest’anno. Sembra che il gigante dello streaming abbia intenzione di tenere un panel durante E3 Coliseum.

È incoraggiante vedere Netflix spingersi fino a tanto, perché riflette l’idea di un’azienda che non sta ferma e cerca di capire dove esistono nuove opportunità di profitto. La società sta investendo sempre più nei film, e i videogiochi sono a quanto pare il territorio in cui Netflix potrebbe piantare la prossima bandiera dei contenuti originali.

A proposito del servizio dedicato alle serie tv e ai film, secondo un recente sondaggio condotto da Nielsen negli Stati Uniti, i cinquantenni trascorrerebbero più tempo dei giovanissimi davanti alle produzioni originali Netflix; i ragazzi, al contrario, paiono più interessati a produzioni cult che non hanno avuto modo di apprezzare al culmine del loro successo.

Fonte: GameSpot • Immagine: Denys Prykhodov via Shutterstock