QR code per la pagina originale

Honor 20, design e possibili specifiche

Honor 20 dovrebbe avere uno schermo da 6,26 pollici, processore Kirin 980, fotocamera frontale in-display e quattro fotocamere posteriori.

,

La nuova serie verrà annunciata il prossimo 21 maggio durante l’evento organizzato da Honor a Londra. In realtà Honor 20 Lite è già disponibile sul mercato, ma la stampa specializzata attende i due modelli di fascia alta. Uno di essi è Honor 20, del quale il noto leaker Roland Quandt ha pubblicato alcuni render e le principali specifiche.

Lo smartphone dovrebbe avere una cover in vetro con sfumature cromatiche (gradienti) e uno schermo LCD da 6,26 pollici con risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel). Invece del tradizionale notch, il produttore ha praticato un piccolo foro nell’angolo superiore sinistro, in corrispondenza della fotocamera frontale che dovrebbe avere un sensore da 32 megapixel e un obiettivo con apertura f/2.0. Non è previsto il lettore di impronte digitali in-display, ma un sensore biometrico sul lato destro, sotto il pulsante di accensione.

La dotazione hardware dovrebbe comprendere un processore octa core Kirin 980, almeno 6 GB di RAM e 128 GB di storage. Non è noto se ci sarà uno slot per le normali schede microSD oppure per le nanoSD di Huawei. Il modulo fotografico posteriore è composto da tre lenti e il flash LED. Il sensore principale potrebbe essere un Sony IMX586 da 48 megapixel. Si prevede inoltre una fotocamera da 16 megapixel con obiettivo grandangolare e una fotocamera da 2 megapixel con ottica macro. Una quarta fotocamera, sempre da 2 megapixel, è invece alla destra del modulo e dovrebbe essere sfruttata per rilevare la profondità.

La connettività verrà garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE (dual SIM). Presenti inoltre la porta USB Type-C e la batteria da 3.750 mAh con supporto per la ricarica rapida (22,5 Watt). Il sistema operativo sarà certamente Android 9 Pie. Due i colori previsti al lancio: nero e blu. Anche Honor 20 Pro dovrebbe avere quattro fotocamere posteriori, ma una avrà probabilmente un teleobiettivo con zoom ottico.

Fonte: WinFuture • Immagine: WinFuture