QR code per la pagina originale

Nuovo Edge, problemi con YouTube

Problemi di utilizzo con YouTube per il nuovo browser Edge; non ci sarebbe alcun ostruzionismo da parte di Google ma solo un bug.

,

Con il nuovo browser Edge basato su Chromium, Microsoft punta a voler offrire ai suoi utenti un’esperienza di navigazione migliore rispetto al passato con la piena compatibilità con tutti gli standard più recenti del web e soprattutto con la possibilità di poter usufruire dei servizi di Google senza alcun problema. Tuttavia, al momento, il nuovo browser della casa di Redmond starebbe avendo dei problemi con YouTube.

Zac Bowden di Windows Central ha notato che adesso YouTube forza gli utenti che utilizzano il nuovo Edge con Chromium ad accedere alla vecchia versione del sito e contestualmente invita a scaricare il browser Google Chrome per poter disporre delle piene funzionalità garantite del nuovo design del sito. Questa spiacevole novità coinvolgerebbe tutte le variati del nuovo Edge attualmente rilasciate da Microsoft ai tester.

Quanto accaduto è sorprendete visto che il nuovo Edge è basato su Chromium e quindi dovrebbe garantire di default il pieno supporto a YouTube. All’inizio, questa notizia aveva già portato molti utenti a pensare che Google stesse cercando in qualche modo di usare YouTube per promuovere il suo browser, scoraggiando l’adozione del nuovo Edge.

Una mossa, però, molto strana visto che tra Microsoft e Google i rapporti sono molto migliorati. In passato, quando le due società si davano battaglia, questo fatto non sarebbe stato strano ma, adesso, si.

Ed infatti, a stretto giro Google ha comunicato che questo problema è dovuto essenzialmente ad un bug e che quindi non c’è nulla di intenzionale. Big G ha anche detto di stare lavorando ad un correttivo che arriverà il prima possibile. Nel frattempo, la società di scusa per i disagi occorsi e sottolinea di stare lavorando per garantire il supporto al nuovo Edge su YouTube.

L’auspicio, a questo punto, è che il bug sia risolto quanto prima. Nel frattempo, chi utilizza il nuovo browser di Microsoft dovrà ricordarsi che su YouTube ci potranno essere un po’ di problemi.

Fonte: Neowin • Immagine: Microsoft