Rumors | Fujifilm X-Pro 3: avrà il sensore stabilizzato?

FujiAddict ha trovato delle specifiche della futura X-Pro 3 su Weibo, dalle quali emerge una caratteristica interessante ed anche abbastanza plausibile: la presenza di stabilizzazione sul sensore a cinque assi. Attualmente questa caratteristica è presente, nella gamma APSC, soltanto sulla X-H1.La X-Pro 3, ammettendo che questi rumors siano reali, tra le altre caratteristiche avrebbe il

FujiAddict ha trovato delle specifiche della futura X-Pro 3 su Weibo, dalle quali emerge una caratteristica interessante ed anche abbastanza plausibile: la presenza di stabilizzazione sul sensore a cinque assi. Attualmente questa caratteristica è presente, nella gamma APSC, soltanto sulla X-H1.

La X-Pro 3, ammettendo che questi rumors siano reali, tra le altre caratteristiche avrebbe il nuovo sensore X-Trans da 26,1 megapixel e la possibilità di girare video in 4K fino a 60 fps, con il brillante quad core X-Processor. Il tutto in un corpo macchina in lega di magnesio ben protetto dagli agenti esterni, con un display touch da 3 pollici ed 1,04 milioni di pixel, articolabile su tre assi. Per l’annuncio, di cui abbiamo già avuto modo di parlare, si ribadisce la probabilità di vedere la nuova fotocamera entro ottobre.

 

Ti potrebbe interessare
Nintendo: “Apple è più pericolosa di Microsoft”
Apple

Nintendo: “Apple è più pericolosa di Microsoft”

Chi avrebbe mai pensato che Microsoft venisse scalzata dal podio dei concorrenti più temibili, soprattutto nel settore dei videogiochi? A quanto pare, Redmond non fa più paura a Nintendo, che ha trovato ben altri acerrimi nemici. Xbox e Playstation sembrano essere solo ricordi sbiaditi nel passato, il vero concorrente è App Store.A rivelarlo non sono

NTT DoCoMo offre aromi e fragranze tramite il telefonino
Google

NTT DoCoMo offre aromi e fragranze tramite il telefonino

NTT DoCoMo, leader indiscusso in Giappone tra gli operatori di telefonia mobile, ha annunciato un servizio ai suoi clienti alquanto particolare: dopo le suonerie, le immagini e i video, i clienti del gestore nipponico potranno scaricare sul proprio cellulare aromi e profumi.Ebbene sì, allegate a file sonori ci saranno delle vere e proprie fragranze, che