Il 5G sbarca in aereo

L’operatore americano Gogo ha fatto sapere che intende utilizzare il 5G per potenziare l’offerta Internet a bordo degli aerei.

Parliamo di

Il 5G si appresta a sbarcare in aereo per potenziare le connessioni WiFi offerte da alcune compagnie ai loro viaggiatori. Gogo, un noto provider che offre soluzioni di connettività proprio per gli aerei, ha fatto sapere che sta lavorando per offrire soluzioni basate sul 5G in grado di migliorare sensibilmente la qualità dell’accesso ad Internet in aereo che spesso non è delle più ottimali.

Un progetto che sfrutterà un’infrastruttura composta da 250 torri di trasmissione, le stesse che la società utilizza per il suo attuale servizio ATG. Per offrire un servizio di connettività 5G, Gogo utilizzerà uno spettro delle frequenze da 2,4 Ghz non assegnate, uno speciale modem proprietario e una tecnologia di beamforming avanzata. Il segnale 5G sarà quindi catturato dall’aereo e distribuito attraverso una rete WiFi ai passeggeri. In ogni caso, il modem potrà utilizzare anche le reti 4G e 3G come backup in caso della mancanza del segnale della rete 5G. Il servizio dovrebbe essere disponibile per gli aerei nel corso del 2021.

L’azienda, comunque, testerà il servizio con largo anticipo utilizzando alcune delle sue torri di trasmissione del servizio ATG. Gogo ha trascorso gli ultimi anni ad attrezzare gli aerei con la possibilità di connettersi a Internet via satellite attraverso la rete Iridium. Una delle ragioni per cui Gogo si è spostato verso l’Internet via satellite è che questa tecnologia di connettività è più efficace per gli aerei.

Il sistema ATG è piuttosto suscettibile a problemi di connessione, specialmente quando un aereo passa da una torre all’altra, o quando più aerei si collegano alla stessa torre. Tuttavia, l’azienda evidenzia come l’evoluzione della rete ATG sia fondamentale per il suo successo. Sarà quindi molto interessante scoprire come funzionerà questa rete 5G per gli aerei.

Questa rete, comunque, non servirà per i grandi aerei di linea ma per le compagnie che affittano Jet o per le piccole realtà regionali che offrono servizi aerei.

Ti potrebbe interessare