QR code per la pagina originale

Netflix alza di nuovo i prezzi, stavolta in UK

Dopo l'aumento di prezzo in USA e in America Latina ad aprile, Netflix ritocca i prezzi verso l'alto anche nel Regno Unito, per la prima volta dal 2017.

,

Dopo l’aumento di prezzo negli Stati Uniti d’America e in America Latina ad aprile, Netflix ritocca i prezzi verso l’alto anche per gli abbonati del Regno Unito, per la prima volta dal 2017.

Il piano base, che ricordiamo permette agli utenti di vedere in streaming i contenuti su un singolo schermo in definizione standard, non cambia e resta a 5,99 sterline (6,78 euro), ma cambia il piano standard con un incremento di 1 sterlina, passando a 8,99 sterline (10,18 euro). Si tratta della formula di abbonamento più popolare del popolare servizio di video streaming on demand, che offre la possibilità di accedere contemporaneamente ai contenuti su due dispositivi e con risoluzione full HD 1080p.

Aumenta anche il piano premium di ben 2 sterline, il che significa che ora gli abbonati britannici al pacchetto top del servizio streaming dovranno sborsare mensilmente 11,99 sterline (13,57 euro). Il piano Premium permette la visione su quattro dispositivi contemporaneamente in 4K.

Il servizio ha un ottimo rapporto qualità-prezzo nonostante l’aumento dei prezzi – spiega un portavoce al The Guardian – e l’azienda sta lavorando a più di 50 produzioni nel Regno Unito solo nel 2019, comprese le nuove stagioni di Black Mirror, Sex Education e After Life. Modifichiamo i nostri prezzi di volta in volta per riflettere gli investimenti significativi che abbiamo fatto in nuovi programmi TV e film, nonché miglioramenti al nostro prodotto. L’abbonamento base avrà lo stesso prezzo, assicurando al maggior numero possibile di persone di godere dei nostri contenuti.

Ricordiamo inoltre che nel 2018 Netflix ha speso qualcosa come 12 miliardi di dollari in contenuti e si prevede che nel 2019 l’investimento del colosso dello streaming sarà ancora più importante. Si parla di 15 miliardi di dollari di investimento.

In Italia? Al momento gli abbonamenti nel nostro paese sono ancora fermi ai prezzi dell’ottobre del 2017, quando il piano Standard da 9,99 euro al mese e quello Premium da 11,99 euro passarono rispettivamente a 10,99 euro e 13,99 euro. Stessa cosa accadde in USA poco prima. La paura ovviamente è che ciò possa accadere di nuovo, ma per ora tutto tace. Come in UK, il piano Base è l’unico ancora invariato rispetto all’esordio di Netflix in Italia: 7,99 euro al mese con possibilità di visione solo su uno schermo SD.

Fonte: Android Central