QR code per la pagina originale

Skype per Web, condivisione dello schermo

Skype per Web supporta adesso la condivisione dello schermo sui browser Chrome; la funzione è accessibile sulla versione Preview della piattaforma Web.

,

Microsoft continua a migliorare Skype con l’obiettivo di offrire ai suoi utenti una migliore esperienza d’uso. Accanto alle novità che la società sta sperimentando per il suo client software, gli sviluppatori stanno lavorando anche a miglioramenti per Skype per Web, la versione web based del servizio di comunicazione.

Nelle ultime ore, la casa di Redmond ha comunicato un’importante novità che riguarda proprio Skype per Web. Microsoft ha dunque introdotto il supporto nativo alla condivisione dello schermo per chi utilizza il browser Chrome. Il tutto senza dover utilizzare plug-in o software di terze parti. Una novità che non deve stupire troppo. Il nuovo Edge è basato su Chromium e quindi appare evidente che Microsoft voglia rendere tutti i suoi servizi compatibili con la piattaforma di Google. Anche se non specificato, è possibile che questa nuova funzionalità sia compatibile anche proprio con il nuovo browser di Microsoft attualmente in fase di test.

La condivisione dello schermo è da sempre una parte importante del set di funzionalità di Skype e Microsoft ha portato questa funzione su più piattaforme di recente. Nel mese di aprile, la condivisione dello schermo è arrivata sulle app mobile di Skype.

Adesso, questa funzione giunge anche su Skype per Web sebbene sia necessario per forza utilizzare il browser Chrome. Tuttavia, la condivisione dello schermo non è ancora disponibile per tutti ma solo per chi utilizza la versione “Preview” della piattaforma Web.

Non sono note le tempistiche per il rilascio pubblico di questa novità ma la funziona lavora già bene e quindi l’attesa non dovrebbe essere lunga.

Per chi la volesse già provare è sufficiente solamente effettuare il login sulla versione “Preview” di Skype per Web.

Fonte: Neowin