QR code per la pagina originale

H-FARM presenta maize.PLUS, e-learning innovativo

Maize PLUS è la nuova piattaforma di e-learning di H-Farm che insegna la trasformazione digitale già a oltre 50mila dipendenti d’azienda.

,

Per restare competitivi sul mercato oggi bisogna continuare a imparare. Nelle organizzazioni sono costanti le trasformazioni del mercato e delle competenze: H-FARM risponde a tutto questo con maize.PLUS, rivolto alle grandi aziende che cercano soluzioni efficaci per la formazione e l’aggiornamento delle proprie persone.

La trasformazione digitale sta apportando grandi cambiamenti nel mondo del lavoro: secondo il rapporto 2018 The future of Job presentato dal World Economic Forum, entro il 2022 circa il 54% dei lavoratori avranno bisogno di riqualificarsi. Nove aziende su dieci nel mondo non hanno ancora una strategia per formare i propri dipendenti, secondo quanto dice una ricerca della Technical University di Monaco.

La piattaforma maize.PLUS vuole rispondere a queste necessità: è uno strumento che interpreta l’innovazione come cambio culturale e la propone in modo personalizzato a ciascun dipendente d’azienda. La soluzione è frutto dell’esperienza decennale di H-FARM, che oggi collabora con oltre 300 brand nazionali e internazionali, nella realizzazione di piattaforme per la formazione dei dipendenti.

Il layout appare semplice e comprensibile: prevede tre macro aree di approfondimento che corrispondono alle sfide che oggi ogni azienda si trova ad affrontare nel processo di trasformazione digitale: Human, Innovation e Culture. Ogni area è organizzata in sezioni tematiche: dalle nozioni sulla blockchain ai trend della Generazione Z, dalle ultime applicazioni in materia di realtà virtuale fino alla cybersecurity.

Tutti i contenuti sono brevi ed efficaci, infatti il tempo medio per la fruizione di un corso non supera mai i 20 minuti, esposti in modo semplice e diretto. L’apprendimento avviene quindi in maniera molto rapida e flessibile, anche perché la piattaforma è fruibile da molti device diversi come computer, smartphone e tablet.

C’è spazio anche per la personalizzazione: l’azienda cliente che la adotta come strumento di formazione può infatti richiedere l’inserimento di approfondimenti verticali e specifici sviluppati ad hoc sulle sue necessità. Inoltre prima dell’accesso ai corsi veri e propri, maize.PLUS propone un assessment, ovvero una valutazione che avviene attraverso la lettura di una storia e che permette di creare un percorso fatto su misura e basato sul personale livello di conoscenza dell’utente che accede.

La piattaforma è attualmente utilizzata da più di 50mila dipendenti nel mondo, tra cui c’è la tedesca Henkel. maize.PLUS è infatti multilingue, attualmente sono presenti le principali lingue europee e si prevede l’integrazione graduale di quelle asiatiche.

La piattaforma ha due tipi di dashboard: quella di accesso per il dipendente, attraverso la quale seguire il progresso individuale, e quella dedicata al personale dell’ HR,  per monitorare lo stato di avanzamento del progetto. Infine, attraverso maize.PLUS è possibile ampliare ulteriormente la propria conoscenza accedendo ai contenuti di maize, la testata giornalistica di H-FARM.