QR code per la pagina originale

NASA, Giove visibile a occhio nudo tutto il mese

Per tutto il mese di giugno, ma in particolare intorno al 10, Giove potrà essere visto nel cielo notturno a occhio nudo.

,

Secondo quanto dichiarato dalla NASA, Giove, il più grande pianeta del sistema solare, questo mese sarà abbastanza vicino alla Terra da poterlo vedere senza telescopio. Qualora si fosse dotati di un binocolo, inoltre, si potrebbero scorgere anche alcune delle sue lune.

Giove sarà infatti allineato con la Terra e il Sole, in modo tale che il nostro Pianeta si trovi proprio in mezzo a loro. Stando alla nota agenzia spaziale statunitense, Giove brillerà nel nostro cielo notturno per tutto il mese di giugno, ma sarà maggiormente visibile intorno al 10 del mese. La NASA afferma:

È il periodo migliore dell’anno per vedere Giove, dato che sarà visibile nel cielo per tutta la notte. Sarà al massimo della vicinanza con la Terra e potrà essere visto dal tramonto fino all’alba. Il pianeta più grande del sistema solare è un gioiello a occhio nudo, ma dà il massimo se visto attraverso un binocolo o un piccolo telescopio: in questo modo potranno essere individuate le sue quattro lune più grandi e, forse, si potrà persino intravedere un accenno del fascio di nuvole che circonda il pianeta.

Per chi non lo sapesse, Giove ha quattro satelliti principali: Io, Europa, Ganimede e Callisto. La NASA ha studiato il pianeta da vicino negli ultimi tre anni, da quando la sua navicella Juno lo ha raggiunto. L’agenzia spaziale spera di svelare i segreti della sua origine ed evoluzione, che potrebbero contenere indizi sulla formazione del primo sistema solare. Anche se potremmo non essere in grado di vedere Giove nei particolari, la sua atmosfera è tumultuosa e grandi tempeste devastano il pianeta, tra cui la Grande Macchia Rossa: dura da almeno 300 anni ed è la più grande tempesta del sistema solare, visibile dalla Terra anche con telescopi amatoriali.