QR code per la pagina originale

Windows 10 20H1, novità per le notifiche

Tra le novità che dovrebbe offrire Windows 10 20H1 ci potrebbe essere una nuova gestione delle notifiche.

,

Microsoft ha rilasciato Windows 10 May 2019 Update da poche settimane e sembra che la distribuzione dell’aggiornamento stia procedendo regolarmente senza intoppi particolari. Con questo major update, la casa di Redmond ha introdotto diversi miglioramenti che hanno contribuito a migliorare l’esperienza d’uso del sistema operativo. Adesso, il gigante del software ha iniziato a sviluppare Windows 10 20H1 con l’aiuto degli Insider. Trattasi di un nuovo grande aggiornamento funzionale che arriverà il prossimo anno e che potrebbe chiamarsi Windows 10 April 2020 Update o Windows 10 May 2020 Update.

Indipendentemente dal nome scelto, anche questo aggiornamento introdurrà sicuramente nuove funzionalità. Sebbene, al momento, le prime build di sviluppo non abbiano svelato nulla di particolarmente eccitante, sembra che Microsoft sia intenzionata a portare una serie di modifiche alle notifiche del sistema operativo. Le future build di sviluppo che il gigante del software rilascerà agli Insider dovrebbero consentire di ordinare le notifiche in base al nome e alla cronologia di arrivo.

Inoltre, sarà possibile attribuire priorità alle notifiche. Questo significa che se le notifiche sono prioritarie, sarà possibile farle apparire nella posizione più alta del centro notifiche di Windows 10. Gli utenti saranno anche in grado di limitare il numero di notifiche visualizzate. Tutto questo dovrebbe arrivare assieme ad un layout grafico leggermente migliorato.

Modifiche anche in questo caso assolutamente non “rivoluzionarie” ma che dovrebbero consentire di rendere più usabili le notifiche del sistema operativo.

Al momento ancora nessuna novità per Windows 10 19H2, l’aggiornamento di Windows 10 che in teoria dovrebbe arrivare in autunno. Questa assenza di informazioni sta facendo presumere o che questo aggiornamento sia stato cancellato, nonostante Microsoft abbia in passato detto il contrario o che sarà solo un minor update focalizzato sulla stabilità del sistema operativo.

Fonte: MSPOWERUSER • Immagine: g0d4ather via Shutterstock