QR code per la pagina originale

iPhone XI e iPhone XE: conferme dalle custodie

Emergono online nuove custodie per iPhone XI e iPhone XE, quest'ultimo possibile successore di iPhone XR: ecco i dettagli sugli smartphone Apple.

,

Giungono nuove conferme sul fronte di iPhone XI e iPhone XE, gli smartphone che Apple potrebbe presentare a partire dal mese di settembre. MacRumors mostra infatti le custodie degli inediti dispositivi, confermando uno dei cambiamenti di design più importanti: un singolare alloggiamento quadrato per le fotocamere.

Le indiscrezioni sui nuovi iPhone XI e iPhone XE circolano ormai da diverse settimane: mentre per il primo il nome sembra ormai ufficiale, per il successore di iPhone XR la definizione non sarebbe ancora definitiva. Da parecchio tempo si parla dell’introduzione, almeno sui flagship della linea, di una tripla fotocamera: due obiettivi saranno classici, ovvero un grandangolo e un teleobiettivo, mentre il tempo potrebbe servire per la scansione 3D degli ambienti tramite le tecnologie time-of-flight. Le ottiche saranno incluse in una sorta di alloggiamento quadrato, una scelta di design che non sembra essere stata giudicata troppo gradevole sui social network dagli appassionati del marchio.

La redazione di MacRumors è riuscita a ottenere delle custodie trasparenti per i nuovi dispositivi, confermando le modifiche di design della scocca posteriore circolate negli scorsi mesi. Il primo dettaglio emerso è quello delle dimensioni: i nuovi device vedranno le stesse misure degli attuali iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR, rispettivamente da 5.8, 6.5 e 6.1 pollici. Ancora, l’alloggiamento quadrato per la fotocamera posteriore pare sia previsto anche per iPhone XE, sebbene questo modello non preveda una terza ottica.

Come già accennato, il nuovo design è apparso a molti singolare, considerando come la concorrenza Android preferisca includere tre ottiche allineate, anziché questa configurazione geometrica. Le fotocamere di Apple formano infatti virtualmente un triangolo, a sua volta iscritto all’interno di un quadrato. Secondo alcuni esperti, tuttavia, questa scelta potrebbe andare oltre all’estetica: la disposizione delle componenti potrebbe essere funzionale alla cattura della luce oppure alla precisione della scansione 3D. Non resta che attendere settembre, di conseguenza, per scoprire tutte le novità targate Apple.

Fonte: MacRumors • Immagine: Unsplash