QR code per la pagina originale

Windows 10, maggiore controllo sulle notifiche

Dall'ultima buld di sviluppo di Windows 10 è emersa una novità inedita che permette di avere maggiore controllo sulle notifiche.

,

Microsoft ha rilasciato la build 18917 di Windows 10 20H1 agli Insider circa una settimana fa. Una build di sviluppo di Windows 10 che ha introdotto alcune novità significative come il nuovo sottosistema Linux e miglioramenti a Windows Ink Workspace e a Narrator. Ma come spesso accade, le novità più interessanti sono quelle non dette.

Dopo essere state individuate tracce della separazione della shell dal sistema operativo, l’utente “Leopeva64-2” su Reddit ha evidenziato un’altra novità molto interessante. Nello specifico è stata individuata la capacità di gestire una singola notifica o un gruppo di notifiche direttamente dal banner delle notifiche. Un’icona a forma di ingranaggio è ora presente nell’angolo in alto a destra dei banner che appaiono sul desktop e nell’Action Center che consente di disattivare le notifiche per una particolare app o di recarsi alle impostazioni delle notifiche.

Trattasi di una novità interessante che mette in evidenza come Microsoft stia lavorando per migliorare la gestione delle notifiche di Windows 10. Non è la prima volta, infatti, che saltano fuori novità proprio in questo settore.

Le notifiche sono funzionalità non particolarmente utilizzate da parte degli utenti del sistema operativo e quindi probabilmente la casa di Redmond sta cercando di migliorarne l’esperienza d’uso.

Sicuramente con il rilascio di ulteriori build di sviluppo arriveranno ulteriori novità in tal senso. Al momento, invece, continua a latitare Windows 10 19H2, il grande aggiornamento che dovrebbe arrivare in autunno. Le prime build di sviluppo erano attese da tempo ma la società non le ha ancora rilasciate. Questo farebbe pensare o che Microsoft ha deciso di eliminarlo o che sarà un semplice aggiornamento di manutenzione e che quindi sarà rilasciato agli sviluppatori molto più avanti per una valutazione finale.

Fonte: Neowin • Immagine: barek2marcin via Pixabay