QR code per la pagina originale

Vodafone Station, come usarla con altri operatori

Grazie ad un aggiornamento del firmware, la Vodafone Station può essere utilizzata anche come modem generico con una qualsiasi linea.

,

Uno degli effetti della delibera del Modem Libero è quello di poter utilizzare il modem incluso e pagato a rate all’interno della propria offerta di rete fissa anche con altri gestori. Un vantaggio molto importante in quanto si potrà continuare ad utilizzare un modem spesso pagato non poco anche su altre linee. Come ha riportato DDAY, Vodafone ha aggiornato la sua Vodafone Station in maniera silenziosa per garantirne il funzionamento anche con altri provider.

Se la propria Vodafone Station è stata aggiornata per poter funzionare con una qualsiasi linea, all’interno del pannello di gestione comparirà la voce “Modalità Modem Generico“. Come fa ben intuire il nome, utilizzando questa modalità, gli utenti potranno configurare la Vodafone Station per poter funzionare sulle reti degli altri provider. Ovviamente, in questo modo il modem di Vodafone non potrà più funzionare sulla rete dell’operatore originale. Per i clienti Vodafone è sicuramente un fatto degno di nota. Sebbene con gli altri operatori la Vodafone Station potrebbe non offrire tutte le funzionalità invece disponibili sulle reti Vodafone, comunque, potrà essere sempre utilizzata come un buon modem/router wireless.

Prima dell’approvazione della delibera del Modem Libero, questo non era possibile, anzi, Vodafone è stata molto lenta ad adeguarsi in tal senso. Ma finalmente, adesso la Vodafone Station potrà essere utilizzata come un normale modem generico con tutti gli ISP.

Per scoprire che parametri di configurazione inserire, sarà necessario chiederlo al proprio operatore di riferimento che sempre per effetto della delibera del Modem Libero è obbligato ad offrirli per permettere a chiunque di poter utilizzare un modem di proprietà.