QR code per la pagina originale

5G FWA: via libera al progetto Fastweb-Samsung

Fastweb ha ricevuto il via libera dal Consiglio dei Ministri per poter procedere nel suo progetto 5G FWA in collaborazione con Samsung.

,

Fastweb e Samsung hanno ottenuto il via libera dal Consiglio dei Ministri per l’attuazione del loro progetto per la realizzazione di infrastrutture 5G FWA sul territorio italiano. L’autorizzazione si era resa necessaria a seguito delle nuove disposizioni in materia di Golden Power che puntano a voler garantire la massima sicurezza delle reti 5G. Grazie al via libera, Fastweb potrà adesso passare alla fase operativa iniziando l’installazione della sua rete 5G FWA nelle città pilota di Bolzano e Biella. I lavori inizieranno entro la fine del mese di luglio.

Il progetto 5G FWA di Fastweb prevede l’utilizzo delle reti di quinta generazione per offrire connettività a banda ultralarga usando una tecnologia wireless alternativa a quella classica in fibra ottica. Un modo per raggiungere in maniera più capillare le abitazioni o per sopperire ad eventuali mancanze di infrastrutture di rete fissa. Fastweb e Samsung avevano iniziato a sperimentare questa tecnologia all’interno della città di Milano. Un test che era andato molto bene e che aveva permesso di toccare con mano tutti i vantaggi di questa tecnologia.

Nel corso della sperimentazione, che si era avvalsa dello spettro a 26GHz recentemente acquisito da Fastweb nell’ambito dell’asta per le frequenze 5G dello scorso Ottobre, erano state raggiunte velocità di navigazione pari a 1 Gbps.

Samsung aveva fornito a Fastweb una soluzione 5G FWA end-to-end che includeva rete core e antenne 5G in grado di trasmettere su onde millimetriche per realizzare una copertura ad alta densità e garantire una connettività a banda ultralarga ai routers domestici 5G (Indoor Customer Premise Equipment).

Le antenne 5G Samsung sono compatte, facili e rapide da installare, mentre i dispositivi casalinghi sono auto-installanti. Queste caratteristiche rendono la tecnologia 5G Fixed Wireless Access decisamente più vantaggiosa rispetto alla realizzazione di reti FTTH o FTTB (fiber-to-the-home/Fiber-to-the-building) in termini di tempistiche per la fornitura del servizio e di costi, sia per l’operatore che per il cliente finale.

Il progetto, dunque, potrà andare avanti e presto i servizi di connettività 5G FWA potranno essere lanciati nelle prime città pilota.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=842531 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).