QR code per la pagina originale

5G, il futuro secondo TIM

Il 5G permetterà di abilitare innovativi servizi di valore aggiunto; TIM ha voluto anticipare un pizzico di questo futuro con una serie di iniziative.

,

Di recente, TIM ha condiviso ulteriori dettagli sull’evoluzione della sua rete 5G. In particolare, ha svelato i primi particolari per quanto concerne l’espansione della rete nei prossimi anni. L’operatore crede moltissimo in questa tecnologia che permetterà di abilitare importanti servizi innovativi di valore aggiunto.

Il 5G, infatti, darà accesso a soluzioni avanzate in diversi ambiti oggi non usufruibili attraverso le comuni reti 4G. Le reti di quinta generazione, dunque, permetteranno di fare un importante salto nel futuro. TIM ha condiviso una serie di esempi concreti di come il 5G trasformerà in maniera importante alcuni settori. Per esempio, l’operatore ha presentato alcuni servizi già disponibili per il settore turistico e culturale che tra i primi può beneficiare delle applicazioni della nuova tecnologia. Con speciali visori si possono effettuare visite immersive da remoto in virtual reality a musei e luoghi storici, con la possibilità di dialogare nello stesso ambiente virtuale con una vera guida turistica collegata da chilometri di distanza. TIM ha reso disponibili questi tour virtuali per Piazza Navona, le chiese rupestri di Matera, il Museo Pietro Micca e il Parlamento Subalpino di Torino.

Altra importante applicazione che rende evidenti i benefici del 5G è il cloud gaming con la possibilità di giocare in streaming, anche in mobilità, in una modalità molto coinvolgente. E’ già possibile seguire un evento live di eSport, cambiando in real time il punto di vista sullo schermo grazie alla funzione multiview con flussi video contemporanei, ad esempio durante una partita di football.

In ottica Industry 4.0 sono state avviate applicazioni nel campo della robotica e dell’automazione industriale. Inoltre, grazie alle potenzialità della rete mobile 5G, miliardi di device e sensori applicati a cose e persone, con connessione ad altissime prestazioni, genereranno un numero sempre crescente di dati, accompagnando l’evoluzione della società digitale dei prossimi anni per applicazioni in ambito di mobilità urbana, public safety, monitoraggio ambientale e offerta turistica. Ad esempio la Smart City Control Room di TIM, con dati live visualizzati su cruscotti, analizza i dati raccolti tramite sensori connessi alla rete mobile di TIM per la gestione intelligente del traffico, dei parcheggi, dell’illuminazione e della raccolta dei rifiuti.

Per accompagnare questa profonda trasformazione digitale che si sta avviando, TIM dopo l’estate lancerà specifiche iniziative di formazione e alfabetizzazione digitale rivolte a cittadini e imprese.

Fonte: Telecom Italia • Immagine: wonry via iStock