QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note, futuri modelli senza S Pen?

La presenza della S Pen nei Galaxy Note impedisce di incrementare la capacità della batteria, migliorare le fotocamere e ridurre lo spessore delle cornici.

,

La serie Galaxy Note si distingue dalle altre presenti nel catalogo Samsung soprattutto per la presenza della S Pen. Anzi la stilo è ormai l’unica differenza con la serie Galaxy S, dato che la diagonale dello schermo è addirittura maggiore. Secondo un noto leaker, gli ingegneri ritengono che il suo alloggiamento impedisce di apportare importanti miglioramenti. I futuri modelli non avranno una S Pen?

La stilo è rimasta praticamente immutata fin dal suo esordio. Samsung ha modificato leggermente le dimensioni e la forma, ha incrementato i livelli di pressione e quella del Galaxy Note 9 permette di eseguire azioni a distanza, grazie all’uso della connettività Bluetooth, ad esempio attivare l’otturatore della fotocamera e gestire la riproduzione musicale. La S Pen è stata introdotta in origine per consentire la scrittura a mano libera e per disegnare, ma oggi esistono tablet più adatti allo scopo realizzati da Samsung e dal suo principale concorrente (Apple).

Per altre funzionalità, come l’avvio delle app o lo zoom, non serve una stilo. Come si può vedere nell’immagine scattata dagli esperti di iFixit durante il teardown del Galaxy Note 9, la S Pen occupa molto spazio all’interno del telaio.

Samsung Galaxy Note 9 - S Pen

La S Pen del Samsung Galaxy Note 9 (immagine: iFixit).

Secondo il noto leaker Ice Universe, la presenza della stilo ha impedito agli ingegneri Samsung di introdurre tre modifiche. La batteria potrebbe avere una capacità aggiuntiva di 800 mAh senza la S Pen. Anche le fotocamere posteriori potrebbero essere migliori e potrebbe essere ridotto ulteriormente lo spessore delle cornici. Tuttavia ci sono molti utenti che acquistano un Galaxy Note proprio per usare la stilo, quindi la sua eventuale eliminazione innescherebbe diverse lamentele.

A proposito di batteria sembra che il Galaxy Note 10 dovrebbe supportare la ricarica rapida da 25 watt e la ricarica wireless da 20 Watt. Samsung ha infatti mostrato un poster durante il MWC 2019 di Shanghai che illustrava il funzionamento della tecnologia senza fili. Nelle prossime settimane potrebbero essere divulgati ulteriori dettagli.

Fonte: Phone Arena • Immagine: Samsung