QR code per la pagina originale

Microsoft, Surface e Cloud spingono i guadagni

Microsoft ha pubblicato i dati dell'ultima trimestrale che mostrano una società in salute grazie al cloud e ai Surface che hanno spinto i guadagni.

,

Trimestrale da record per Microsoft. Il gigante del software ha pubblicato i risultati finanziari del quarto trimestre 2019 mettendo in evidenza un fatturato di 33,7 miliardi di dollari e un utile netto di 13,2 miliardi di dollari. Entrambi i risultati mettono in evidenza un importante aumento rispetto allo scorso anno. Per quanto riguarda i dettagli della trimestrale, molto bene sono adante le vendite dei Surface.

Microsoft ha comunicato che i ricavi dei Surface sono aumentati del 14% in questo trimestre. Questo risultato evidenzia che le vendite stanno andando bene, nonostante nell’ultimo trimestre non siano stati presentati nuovi modelli. Le attese sono per un aggiornamento dei Surface Pro e Surface Book in ottobre che potrebbe incrementare le vendite. Nel frattempo, comunque, la casa di Redmond si attende un calo di vendite nel prossimo trimestre, probabilmente a causa della mancanza di nuovi modelli.

Microsoft sta lavorando molto nel settore del gaming, tuttavia questo business appare in fase di stallo. Le entrate sono calate del 13% in questo trimestre insieme al calo del fatturato del software e dei servizi Xbox del 3%. Microsoft continua a non rivelare i numeri delle vendite delle console Xbox ma le entrate sono calate del 48%. La buona notizia è che gli utenti attivi di Xbox Live sono cresciuti sino ad arrivare alla soglia dei 65 milioni. Microsoft si sta ora preparando per il suo servizio di streaming di giochi xCloud.

Sul lato Windows, le entrate OEM Pro sono cresciute del 18%, soprattutto grazie alle aziende che stanno aggiornando i loro computer per passare dal vecchio Windows 7 a Windows 10. Tuttavia, le entrate non-Pro sono diminuite dell’8%, soprattutto a causa della forte competizione nel settore entry level dove i PC Windows si scontrano contro i Chromebook.

Come sempre, i servizi cloud di Microsoft sono andati molto bene e rappresentano il settore più in salute della società. I ricavi di Office e dei servizi Cloud sono aumentati del 14% e Microsoft ha fatto sapere che ci sono oltre 180 milioni di utenti attivi mensili aziendali di Office 365. Ci sono, invece, 34,8 milioni di persone abbonate a Microsoft Office 365 versione consumer.

I ricavi dei server e dei servizi cloud sono cresciuti del 22%, confermati ancora una volta dalla crescita dei ricavi di Azure del 64%.

Risultati, dunque, molto positivi, per una società che sta dimostrando di essere particolarmente dinamica ed in salute.