QR code per la pagina originale

Amazon, si paga con il conto corrente bancario

Amazon ha iniziato ad offrire ai suoi clienti la possibilità di poter pagare i loro acquisti con un addebito diretto sul loro conto corrente.

,

Amazon Italia ha deciso di offrire ai suoi clienti un nuovo metodo di pagamento per rendere gli acquisti ancora più semplici. Trattasi della possibilità di poter pagare direttamente con il proprio conto corrente bancario. Questa nuova forma di pagamento si aggiunge a quelle già esistenti che i clienti del colosso dell’ecommerce possono continuare ad utilizzare.

Grazie a questa modalità di pagamento offerta da Amazon non sarà più necessario disporre di una carta di credito perché si potrà pagare direttamente con un addebito sul conto corrente con estrema facilità. Sfruttare questa nuova possibilità è davvero molto semplice. Ovviamente, per prima cosa, i clienti Amazon Italia dovranno andare a configurare questa opzione di pagamento all’interno del loro profilo. Farlo è molto semplice in quanto sarà sufficiente entrare nel proprio account e poi cliccare su “Opzioni di pagamento“. A quel punto basterà scegliere “aggiungi un conto corrente” ed inserire i dati richiesti (IBAN, BIC ed intestatario conto).

Amazon, si paga con il conto corrente bancario

Amazon ha pure aperto una comoda pagina informativa che spiega il funzionamento di questa nuova modalità di pagamento. All’interno di questa sezione, si può leggere che:

Gli addebiti diretti sono stati sostituiti da addebiti diretti SEPA. A questo proposito, è necessaria una combinazione di numeri IBAN e BIC anziché il numero di conto corrente. L’autorizzazione di addebito diretto esistente è ora denominata “mandato di addebito diretto SEPA”.

Trattasi sicuramente di una novità che sarà particolarmente gradita ai clienti Amazon, soprattutto da parte di coloro, e sono ancora molti, che non dispongono di una carta di credito per fare acquisti.

Da evidenziare, infine, due cose. La prima è che l’addebito sul conto avverrà solamente al momento della spedizione dei prodotti acquistati. In secondo luogo, al momento non tutti i prodotti venduti possono supportare questa nuova forma di pagamenti.