QR code per la pagina originale

Windows 10, Microsoft svela la nuova app Cortana

All'interno della nuova build 18945 di Windows 10 20H1, Microsoft ha portato al debutto la nuova app di Cortana che migliora l'utilizzo dell'assistente.

,

Microsoft continua ad evolvere Cortana. All’interno dell’ultima build 18945 di Windows 10 20H1 rilasciata agli Insider del Fast Ring nel corso del weekend, la casa di Redmond ha finalmente ufficialmente presentato la nuova app beta di Cortana di cui erano già emerse le prime tracce alcune settimane fa.

La nuova app di Cortana è al momento disponibile solamente per gli Insider americani ma introduce importanti novità che vanno ben oltre un rinnovato stile grafico. La nuova app supporta già sia le domande scritte che vocali. Ma la vera novità è che l’assistente vocale di Microsoft è stato progettato per offrire un’esperienza più naturale di conversazione con gli utenti. Supporta la maggior parte delle funzionalità di Cortana che le persone oggi usano su Windows 10, come le risposte attraverso le ricerche su Bing, l’apertura delle app, l’impostazione di promemoria, allarmi, timer e tanto altro.

Windows 10, nuova app Cortana

Microsoft (immagine: Microsoft).

Tuttavia, la casa di Redmond evidenzia che la nuova app di Cortana non supporta ancora proprio tutte le funzionalità dell’assistente vocale a disposizione oggi su Windows 10. Queste lacune saranno colmate con il tempo ma trattasi di una situazione abbastanza normale visto che si sta parlando di un’app beta.

La nuova Cortana è forse una delle prime vera novità di un certo rilievo che Windows 10 20H1 introduce. Si ricorda che trattasi del nuovo grande aggiornamento funzionale di Windows 10 che sarà disponibile pubblicamente nella primavera del 2020. Accanto alla novità di Cortana, la build 18945 di Windows 10 20H1 apporta anche alcuni miglioramenti al sottosistema Windows per Linux (WSL). Inoltre, sono stati introdotti alcuni miglioramenti a livello delle soluzioni di accessibilità del sistema operativo.

Infine, non mancano anche correttivi e bug fix. Questa build di sviluppo è ancora acerba e quindi presenta diversi problemi noti. Il suggerimento, quindi, è quello di sperimentarla solamente all’interno di computer adibiti ai test.