QR code per la pagina originale

Porsche Taycan, oltre 30 mila ordini

Grande successo della Porsche Taycan che ancor prima di debuttare ufficialmente ha già collezionato 30 mila ordini.

,

Chi pensa che le persone vogliono sportive elettriche firmate solo da Tesla si sbaglia di grosso. Porsche, con la sua Taycan, sta dimostrando non solo che il suo progetto sull’elettrico è davvero molto serio ma che le persone possono desiderare una sportiva che non sia quella del brand americano. Il costruttore tedesco ha fatto sapere, infatti, di aver ricevuto già oltre 30 mila ordini per la sua auto elettrica ad alte prestazioni.

Trattasi della prima volta che Porsche mette nero su bianco il dato degli ordinativi per questo modello. In precedenza, il costruttore si era limitato ad affermare di aver ricevuto un elevato numero di ordini senza, però, scendere nei dettagli tranne che per alcuni mercati specifici come quello della Norvegia dove sono state prenotate oltre 3 mila unità. Il numero degli ordini è ancora più impressionante se si pensa che della Porsche Taycan non ci conosce molto visto che l’auto non è stata ancora ufficializzata. Per registrare una prenotazione, gli interessati devono versare una caparra di 2.500 euro.

Un pagamento a “scatola chiusa”, fatto sulla fiducia verso un brand che sta lavorando moltissimo per rendere questa vettura una vera e propria Porsche anche se dotata di un motore elettrico. Una sportiva elettrica molto attesa che sarà declinata in diverse varianti con differenti pacchi batteria.

Il debutto ufficiale avverrà il prossimo 4 settembre 2019 e in quella sede finalmente si scoprirà non solo il suo design finale ma anche prestazioni, costi e disponibilità effettive. Infine, un dettaglio curioso. Ci sono stati più ordini per la Porsche Taycan che per la Volkswagen ID.3 le cui prenotazioni, a luglio, erano ferme a 22.000 unità.