QR code per la pagina originale

Temptation Island batte il porno: calo su Pornhub

Temptation Island, la popolare trasmissione estiva di Canale 5, è riuscita a battere anche il porno: calo sensibile su Pornhub durante la messa in onda.

,

Tra coppie in crisi e corteggiatori pronti a tutto, Temptation Island non vince solo sul fronte dello share. La trasmissione di Canale 5, forte dei suoi quasi 4 milioni di telespettatori e della vittoria plurima dell’Auditel, ha anche raggiunto un traguardo singolare: quello di battere il porno. È quanto confermano Pornhub e Rolling Stone Italia: durante la messa in onda degli episodi di questa stagione, il sito dedicato all’intrattenimento per adulti ha subito il calo più alto.

Il fatto che Temptation Island potesse avere una forte presa sul popolo del web non è di certo un segreto: gli episodi di questa stagione, ad esempio, sono sempre giunti alle vette dei trending topic mondiali di Twitter, con l’hashtag ufficiale #TemptationIsland. E gli utenti si sono scatenati tra video e meme – in particolare sulle fidanzate Ilaria e Katia – ma anche con commenti minuto per minuto. Nessuno, però, avrebbe mai ipotizzato che la trasmissione fosse in grado di abbattere una roccaforte come quella del porno online.

PornHub ha misurato l’effetto dello show per tutti gli episodi della corrente stagione: i dati fluttuano da un -6% del 22 giugno fino a un importante -9% per il penultimo episodio. Interessanti sono anche le curve, che confermano il successo della trasmissione condotta da Filippo Bisciglia e ideato dalla Fascino di Maria De Filippi: il calo degli utenti su PornHub comincia attorno alle 21.30, l’orario di inizio della trasmissione, per poi cominciare a risalire lentamente dalle 23, quando la puntata si avvia nella sua porzione finale.

Non è però tutto: il portale online, leader dell’intrattenimento per adulti, non ha solo rilevato un calo del traffico in concomitanza con Temptation Island, ma anche un aumento delle ricerche a tema. Gli italiani, infatti, si sarebbero assiepati sulla homepage di PornHub inserendo proprio “Temptation Island” come chiave di ricerca: nei lunedì di messa in onda le query sono aumentate anche del 150%. Non resta quindi che attendere questa sera, per comprendere cosa sarà successo alle coppie dopo il falò finale, per verificare se per PornHub vi sarà un nuovo e incredibile calo.