QR code per la pagina originale

Skype for Business Online: stop a luglio 2021

Microsoft ha annunciato che dal luglio del 2021 manderà in pensione Skype for Business Online; Microsoft Teams prenderà il suo posto.

,

Microsoft ha annunciato che dal luglio 2021 andrà in pensione Skype for Business Online che è fornito con Office 365. Al suo posto, la casa di Redmond punterà su Microsoft Teams. All’interno di un post sul blog di Microsoft Teams, James Skay ha spiegato che Skype for Business Online sarà dismesso esattamente a partire dal 31 luglio del 2021.

Microsoft Teams, che è stato annunciato alla fine del 2016, è la risposta della casa di Redmond a Slack, e ha sostituito lentamente Skype for Business Online da ottobre 2017, con la quasi parità di funzionalità raggiunta nell’agosto dello scorso anno. Non stupisce, dunque, se il gigante del software abbia deciso di seguire questa strada visto che progressivamente sta puntando sempre di più sui servizi di Microsoft Teams. Nell’immediato non succederà nulla a tutti coloro che utilizzano Skype for Business Online.

Tuttavia, a partire dal primo settembre 2019, Microsoft collegherà tutti i nuovi clienti di Office 365 a Microsoft Teams per le chat, riunioni e chiamate.

La casa di Redmond sottolinea che utilizzando Teams, le aziende di tutto il mondo stanno diventando più agili, migliorando l’efficienza dei flussi di lavoro chiave e riducendo le spese generali non necessarie.

Grazie a Microsoft Teams, le aziende possono disporre di uno strumento molto più potente per le loro attività. La data del luglio del 2021 è ancora lontana, quindi le aziende e i professionisti hanno tutto il tempo per prepararsi nel migliore dei modi.

Contestualmente, Microsoft ha anche annunciato il prossimo arrivo di nuove funzionalità dedicate a Teams che permetteranno agli utenti di disporre davvero di tutte le funzioni contenute all’interno di Skype for Business online.