QR code per la pagina originale

Facebook: WhatsApp e Instagram “cambieranno” nome

Facebook vuole far sapere al mondo che è proprietaria sia di WhatsApp che Instagram, aggiungendosi al nome originale.

,

Più si parla di scorporare il gigante Facebook, più il social network si spinge in avanti. The Information ha riportato che il colosso di Menlo Park vuole estendere ancora di più la sua influenza sulle due app che ha acquisito nel 2012, cioè Instagram, e nel 2014, cioè WhatsApp, praticamente aggiungendo la dicitura “from Facebook” a entrambe.

Instagram quindi diventerà presto “Instagram from Facebook” e WhatsApp invece “WhatsApp from Facebook”, come ha confermato la stessa società. Il nome quindi più che cambiato sarà esteso, in un approccio simile a quanto visto con l’app Workplace. I nuovi titoli appariranno in entrambe le app nell’App Store di Apple e su Google Play per i dispositivi Android. Nella schermata principale del proprio dispositivo, il nome di ciascuno rimarrà fortunatamente lo stesso che vediamo oggi, almeno per ora. Ma è anche molto probabile che si vedrà “from Facebook” nella schermata iniziale di entrambe le app. Facebook ha già apportato questa modifica con Oculus.

Vogliamo essere più chiari sui prodotti e servizi che fanno parte di Facebook“, ha dichiarato un portavoce a The Information. Mark Zuckerberg ha già svelato la sua grande visione di un sistema di messaggistica connesso (e crittografato end-to-end) tra Facebook, Instagram e WhatsApp nei mesi scorsi, quindi questo è un passo ulteriore verso questa direzione.

Un certo livello di separazione tra queste app in realtà è servito, perché Facebook non gode di grande popolarità tra gli utenti più giovani. Ma il colosso allunga le sue mani sulle controllate proprio in un periodo di maggiori controlli antitrust da parte della FTC, che sta indagando proprio sulle acquisizioni dell’azienda. Di certo gli utenti non diranno “ci sentiamo su WhatsApp da Facebook”: l’estensione del nome è solo per ribadire chi è che comanda, a quanto pare.