QR code per la pagina originale

Vivaldi, il browser web sbarca su Android

Il browser web Vivaldi è disponibile da oggi anche in una nuova versione beta per Android.

,

Vivaldi, browser web realizzato da un gruppo di sviluppatori che ha lavorato in precedenza ad Opera, è disponibile da oggi anche in una nuova versione beta per Android.

Questa nuova versione per Android offre una serie di funzionalità che saranno familiari agli attuali utenti di Vivaldi su desktop. Propri come su desktop ogni volta che si apre una scheda, ad esempio, si avrà accesso alle Speed Dials, collegamenti e segnalibri salvati sul sito e che si rendono utili per organizzare e personalizzare la propria navigazione online.

Se si vuole utilizzare uno specifico motore di ricerca senza accedervi direttamente, sarà possibile digitare il “nickname” personalizzato nella barra degli indirizzi (che è la prima lettera del nome del motore di ricerca), ad esempio digitando “d” per DuckDuckGo la ricerca verrà indirizzata attraverso quel motore oppure “e” per Ecosia. E sarà anche possibile scrivere appunti senza passare ad un’applicazione terze parti ad hoc. Dal punto di vista estetico, il browser propone di default un tema chiaro ma non manca la possibilità di passare al tema scuro.

Vivaldi permetterà anche di sincronizzare segnalibri, selezioni rapide, password, informazioni di compilazione automatica e note. Tutti dati gestiti sono solo su server Vivaldi e vengono protetti da crittografia end-to-end come impostazione predefinita.  Interessante la possibilità di fare lo screenshot di un’intera pagina web.

La versione beta del browser mobile di Vivaldi non sembra offrire tutto ciò che offre invece la versione desktop per Windows, Linux e macOS, ad esempio, manca la feature di “impilare” tutte le schede in una unica. Per chi sta cercando un’esperienza simile a Vivaldi su dispositivi mobili, vale sicuramente la pena provare questa beta.

Vivaldi per Android in versione beta è già disponibile sul Google Play Store al seguente link.