QR code per la pagina originale

Windows 10 20H1 build 18975: novità per Cortana

Microsoft ha rilasciato la nuova build 18975 di Windows 10 20H1 agli Insider; tra le novità la possibilità di ridimensionare e spostare l'app di Cortana.

,

Nel corso del weekend, Microsoft ha rilasciato la nuova build 18975 di Windows 10 20H1 agli Insider che fanno parte del Fast Ring. Trattasi dell’ultima build di sviluppo del prossimo grande step funzionale di Windows 10 che debutterà nel corso della primavera del 2020. Il change log è molto interessante anche se le novità introdotte dalla casa di Redmond non sono particolarmente significative.

La prima novità riguarda Cortana che come noto subirà una profonda revisione con l’arrivo di Windows 10 20H1. Adesso, la finestra dell’app dell’assistente vocale di Microsoft potrà essere non solo ridimensionata ma pure spostata a piacere all’interno del desktop. Gli utenti potranno quindi collocarla ovunque desiderino all’interno della schermata del desktop. Questa novità sarà disponibile per il 50% degli Insider. Per gli altri arriverà successivamente.

La seconda novità riguarda un miglioramento al sottosistema Windows per Linux (WSL). La terza novità riguarda l’arrivo della preview di PowerToys per Windows 10, cioè di un insieme di utility che consentono agli utenti esperti di ottimizzare la propria esperienza con Windows per una maggiore produttività. La prima versione di anteprima di PowerToys contiene due utility con tutto il codice per il progetto su GitHub. Questa prima anteprima di PowerToys contiene quindi le seguenti due utility: la guida ai tasti di scelta rapida di Windows e un gestore di finestre chiamato FancyZones.

Altra novità di questa build di sviluppo di Windows 10 20H1, la possibilità di rinominare i desktop virtuali. Non manca poi una lunghissima lista di correttivi e di ottimizzazioni. Ovviamente, trattandosi di una build di sviluppo ancora giovane, non mancano i problemi che possono comprometterne l’esperienza d’uso.

Proprio per questo, il suggerimento è quello di sperimentare questa nuova versione di sviluppo di Windows 10 solamente all’interno di macchine specificatamente adibite ai test.