QR code per la pagina originale

Microsoft brevetta cerniera per display flessibili

Microsoft ha depositato un brevetto per una particolare cerniera dedicata ai display flessibili; un anticipo di quello che si vedrà su Centaurus?

,

Non è un mistero che Microsoft stia lavorando su di un innovativo dispositivo caratterizzato da un doppio display. Un prodotto che nelle forme dovrebbe assomigliare moltissimo al concept del Microsoft Courier. Di questo dispositivo si sa che è chiamato internamento Centaurus, che utilizza il sistema operativo Windows Lite e che probabilmente farà la sua prima apparizione ufficiale durante l’evento hardware di Microsoft del prossimo 2 di ottobre. Grazie ad un nuovo brevetto, emerge un nuovo particolare di Centaurus.

WindowsUnited ha scoperto, infatti, che la casa di Redmond sta lavorando su di una speciale cerniera che utilizza al suo interno un liquido per limitare lo stress sui display flessibili e pieghevoli. Secondo il brevetto, questo liquido viene inserito all’interno di cavità attorno al display flessibile per aiutarlo a piegarsi e spostarsi in diverse posizioni. L’esempio portato all’interno del brevetto mostra un dispositivo con due lati separati e un display OLED flessibile che si estende su tutto il dispositivo. Al centro, questa speciale cerniera dotata di liquido per limitare lo stress fisico del movimento.

Microsoft, brevetto cerniera per display flessibili

WIPO (immagine: WIPO).

Con questo brevetto, sembra che la casa di Redmond voglia agevolare il movimento dei display flessibili evitando, parallelamente, problemi simili a quelli occorsi al Galaxy Fold visto che questa cerniera previene l’entrata di materiali esterni. Uno degli aspetti più interessanti di questo brevetto è che è stato depositato da “Microsoft technology licensing“. Questo significa che la società potrebbe concedere questo brevetto in licenza ai suoi partner. Si tratterebbe di un preciso segnale della volontà della società di spingere su questi particolari prodotti.

Del resto, Microsoft ha lavorato a stretto contatto con Intel e numerosi OEM per preparare una nuova versione di Windows, nome in codice Windows Lite, che verrà eseguita su dispositivi pieghevoli e con doppio schermo.

Ne sapremo sicuramente di più il prossimo 2 ottobre se davvero Centaurus e Windows Lite faranno la loro apparizione all’evento hardware della società.