Canon 1D X Mark III: rumors “scatenati”

CanonRumors sulla nuova ammiraglia Canon non si risparmia, pubblicando un report in cui afferma di aver ricevuto da fonti “molto attendibili” che la 1D X Mark III uscirà nel 2020. Non una cosa improbabile, considerando che anche Nikon si sta muovendo (ma l’ha già rivelato ufficialmente) per presentare la sua D6 prima dei giochi di

CanonRumors sulla nuova ammiraglia Canon non si risparmia, pubblicando un report in cui afferma di aver ricevuto da fonti “molto attendibili” che la 1D X Mark III uscirà nel 2020. Non una cosa improbabile, considerando che anche Nikon si sta muovendo (ma l’ha già rivelato ufficialmente) per presentare la sua D6 prima dei giochi di Tokyo.

La stessa fonte, riporta il celebre blog di rumors, avrebbe condiviso delle specifiche tecniche molto allettanti come video in risoluzione 6K, stabilizzatore in body, un salto evidente nella risoluzione rispetto alle ammiraglie e, di conseguenza, processore del tutto nuovo (DIGIC 9?).

Insomma, rumors o non rumors, che spesso hanno fonti non sempre così attendibili e vengono altrettanto sovente smentiti, nelle interviste di fine anno scorso, laddove si parlava proprio dei giochi olimpici di Tokyo 2020,  i vertici di Canon già avevano messo in programma la nuova 1D X: quando arriverà?

Via | Canonrumors

Ti potrebbe interessare
Facebook: pronta la sfida a PayPal?
PayPal

Facebook: pronta la sfida a PayPal?

Con 500 milioni di utenti al seguito, Facebook rappresenta un business dal potenziale immenso, che nel prossimo futuro potrebbe espandere il proprio raggio d’azione ben oltre le bacheche dei suoi iscritti, raggiungendo ambiti oggigiorno monopolizzati da altre realtà. Uno di questi è quello dei pagamenti online, con PayPal costretta a doversi difendere dall’avanzata del social

Nvidia, previsioni in ribasso punite dalla Borsa
nvidia

Nvidia, previsioni in ribasso punite dalla Borsa

Nvidia ha comunicato di aver abbassato le proprie previsioni sul secondo trimestre, dichiarando di attendersi dei ricavi inferiori a quelli attesi a causa delle debolezze oramai da tempo manifestate dal mercato internazionale.Come conseguenza delle comunicazioni di Nvidia, le azioni della compagnia sono state accolte in maniera molto negativa dagli azionisti, dando luogo a una serie