QR code per la pagina originale

Firefox, aggiornamenti ogni quattro settimane

Mozilla ha comunicato che, a partire dalla versione 74 prevista per il 10 marzo 2020, Firefox verrà distribuito ogni quattro settimane.

,

Mozilla ha annunciato un importante novità relativa al ciclo di rilascio di Firefox. A partire dalla versione 74 prevista per marzo 2020, il browser verrà aggiornato ogni 4 settimane. Nessuna modifica invece per i “canali” del processo di sviluppo che rimarrà invariati (Nightly, Beta e Developer).

Attualmente Mozilla rilascia una nuova versione del browser ogni 6-8 settimane. Nonostante la sua complessità, il team di ingegneri è in grado di accelerare lo sviluppo, in modo da mettere a disposizione degli utenti le nuove funzionalità in tempi più rapidi. Nessuna novità invece per versioni ESR (Extended Support Release) destinate alle aziende, per le quali è prevista una cadenza annuale con una sovrapposizione di tre mesi tra la nuova ESR e il fine ciclo della precedente. Ovviamente Mozilla garantirà sempre la massima qualità della versione finale.

Il passaggio ad un ciclo mensile comporterà modifiche anche per il canale Beta. È previsto infatti il rilascio di un numero maggiore di build (oggi sono due a settimana), in modo simile al canale Nightly. L’implementazione graduale delle funzionalità diventerà una prassi comune. Se alcune di esse possono comportare problemi gravi verrà pianificato un lancio lento ed eventualmente verranno disattivate nella versione finale.

Il cambiamento inizierà con Firefox 71 (3 dicembre 2018). Firefox 72 e 73 verranno distribuite a distanza di 5 settimane (7 gennaio 2020 e 11 febbraio 2020, rispettivamente). Da Firefox 74 (10 marzo 2020) in poi inizierà il rilascio ogni 4 settimane. Durante lo switch verranno identificati e risolti eventuali colli di bottiglia che possono inficiare la nuova roadmap. Anche i progetti basati sul codice di Firefox, come SpiderMonkey e Tor, verranno aggiornati con la stessa frequenza, ma ci saranno pochi cambiamenti da una versione all’altra.