QR code per la pagina originale

WhatsApp lavora ai messaggi a tempo che scompaiono

Arrivano nuove indiscrezioni su una novità molto importante che arriverà su WhatsApp in versione Android: i messaggi a tempo.

,

Gli sviluppatori di WhatsApp sono ancora una volta all’opera per aggiornare l’applicazione con novità molto interessanti. Come sempre le prime indiscrezioni arrivano dalla versione beta e in questo caso si parla specificamente della versione Android. Il sempre ben informato WABetainfo ha scovato una nuova funzionalità nella beta WhatsApp in versione 2.19.275, cioè i messaggi a tempo, quelli che scompaiono dopo un po’ di tempo.

La fonte ha anche pubblicato alcune immagini esplicative che mostrano la nuova funzione, che ricordiamo non essere ancora disponibile: è comunque in sviluppo e non si conosce assolutamente alcun periodo d’uscita. In particolare si vede l’impostazione inserita nei Gruppi, chiamata “Disappearing Messages”. Una volta che l’utente clicca su questa opzione può scegliere in particolare dopo quanto tempo spariranno i messaggi inviati, senza lasciare traccia. Si vedono tre alternative, almeno per ora: off, cioè mai, 5 secondi e 1 ora.

WhatsApp

In pratica la prima opzione non abilita i messaggi a tempo, mentre la seconda e la terza corrispondono esattamente al tempo in cui i messaggi resteranno visibili. Dopo 5 minuti o un’ora i messaggi spariranno. Attualmente questa novità su WhatsApp è in fase alpha, quindi gli sviluppatori hanno iniziato a lavorarci da poco. Questo vuol dire che prima dell’eventuale uscita la funzione potrebbe anche variare: per ora è presente solo nei Gruppi, ma è molto probabile che sarà disponibile anche per le chat singole.

Le ultime novità arrivate su WhatsApp in beta per Android sono l’autenticazione con l’impronta digitale. Anche iOS ha avuto recentemente la sua dose di novità, come gli adesivi Memoji, ma si è parlato anche dei messaggi vocali ascoltabili direttamente dalle notifiche. Non resta che attendere le ulteriori novità e soprattutto gli annunci ufficiali dell’uscita di queste funzionalità per tutti.