QR code per la pagina originale

Windows 10 sale e Windows 7 scende

Continua a crescere la quota di mercato di Windows 10; Windows 7, invece, continua rapidamente la sua discesa.

,

Windows 10 continua a guadagnare quote di mercato mentre Windows 7 continua a perderle. Come ha evidenziato il nuovo report di Netmarketshare, il sistema operativo di Microsoft può adesso contare su di una quota di mercato del 52.38% (61% di quella di Windows). Ma se Windows 10 corre, Windows 7 continua inesorabilmente a scendere. Secondo il nuovo report, la sua quota si assesta al 28,17% (33% tra i sistemi operativi Windows).

Se il trend di discesa dovesse continuare con questo ritmo, verso la fine dell’anno la sua quota di mercato potrebbe calare sensibilmente. Un dato che comunque non stupisce troppo. Windows 7 si avvicina rapidamente al termine della sua vita. Il 14 gennaio 2020 Microsoft cesserà ufficialmente il supporto e questo significa che questo sistema operativo non riceverà più alcun aggiornamento. Diventerà quindi obsoleto ed esposto a rischi di sicurezza.

Proprio in vista di questo appuntamento, molti utenti, soprattutto quelli aziendali, si stanno organizzando per effettuare il passaggio a Windows 10. Per quanto riguarda gli altri sistemi operativi, il report mette in evidenza un dato interessante. MacOS 10.14 si colloca al terzo posto di questa classifica con una quota del 7,15%. La distanza tra il sistema operativo di Apple e quello di Microsoft è certamente incolmabile, tuttavia, con la futura “morte” di Windows 7, MacOS potrebbe diventare il “sistema operativo numero 2” in assoluto.

Il report di Netmarketshare parla anche dei browser e della loro diffusione. In questo caso non ci sono particolari novità. Google Chrome continua a dominare con il 68,47%. A seguire Firefox. Il browser Edge continua a disporre di una quota di mercato molto bassa, pari al 5,87%.

Con l’arrivo del nuovo Edge basato su Chromium, questa classica potrebbe mutare radicalmente. Ma al suo debutto manca ancora un po’ di tempo.