QR code per la pagina originale

Vodafone chiuderà 1000 negozi in Europa

Vodafone ha deciso di puntare di più sui canali online per raggiungere i clienti; per questo saranno chiusi 1000 negozi in tutta Europa.

,

Le persone preferiscono utilizzare gli strumenti online anche per acquistare contratti di telefonia rivolgendosi sempre di meno ai negozi. Una tendenza in crescita che Vodafone ha compreso molto bene. Proprio per questo, l’operatore ha annunciato il progetto di chiudere ben 1000 negozi in tutta Europa. La notizia giunge da Reuters che ha riportato una dichiarazione di Nick Read, CEO di Vodafone. Questa decisione non riguarderà l’Inghilterra dove, invece, l’operatore aprirà nuovi negozi.

Vodafone può contare, oggi, su circa 7700 negozi in Europa. Nel giro di due anni, dunque, l’operatore chiuderà circa il 15% dei suoi punti vendita per puntare maggiormente sulla sua piattaforma online. Ma le novità non si fermano qui. Circa il 40% dei punti vendita che rimarranno aperti subirà un profondo restyling. Obiettivo quello di offrire ai clienti un’esperienza rinnovata e più centrata con le loro chieste. Oggi, infatti, i consumatori chiedono un’esperienza differente da quella tradizione all’interno dei negozi degli operatori.

Nello specifico, Vodafone trasformerà i suoi store in luoghi “esperienziali” dove i clienti potranno scoprire i servizi, le tecnologie e tutto quanto l’operatore può offrire loro.

Nick Read ha anche sottolineato di come Vodafone utilizzerà tecnologie innovative come le chatbot AI per offrire assistenza ai sui clienti. Infine, il CEO ha anche affermato che la Germania sarà il motore delle crescita del Gruppo grazie all’acquisizione di Unitymedia.

Vodafone ha quindi deciso di riorganizzare i suoi store in un’ottica più moderna con la scelta di puntare molto di più sui canali online oggi preferiti dagli utenti. Una scelta guidata dall’evoluzione del mercato anche se questo richiederà la chiusura di 1000 negozi.