QR code per la pagina originale

Google Home, nuove funzioni per Halloween 2019

Google Home e Nest accolgono delle nuove funzionalità in occasione di Halloween 2019, la notte più spaventosa dell'anno.

,

Manca una manciata di giorni a Halloween 2019, la notte più attesa da coloro che amano dare inquietanti feste in maschera o guardare film horror con gli amici. Anche Google si prepara, a modo suo, a festeggiare la festività anglosassone: ha infatti lanciato alcune funzioni a tema per i suoi dispositivi Google Home e Nest.

In poche parole, fino al 1 novembre, gli utenti hanno la possibilità di impostare delle suonerie spettrali su Nest Hello, il campanello smart di BigG, in modo tale da spaventare gli ospiti. Si tratta tuttavia di una funzione esclusiva per i consumatori statunitensi. Il colosso della ricerca spiega:

Gli utenti hanno la possibilità di trasformare il campanello in strega che ride, un vampiro o un fantasma, per rendere il portone d’ingresso un accesso spaventoso nella notte di Halloween 2019.

Ma non è tutto: gli utenti di Google Home Mini, Nest Mini e Nest Hub possono infatti contare su alcuni comandi vocali a tema. Per esempio, ordinando all’assistente digitale “Ehi Google, diventa spettrale”, quest’ultimo riprodurrà una lunga playlist con suoni e musiche da brivido. Infine, gli utenti potranno chiedere ad Assistente Google dei consigli per essere ben preparati alla “notte delle streghe”, potendo contare su due interessanti comandi vocali: “Ehi Google, mostrami i video dei costumi di Halloween fai-da-te” o “mostrami i video di trucco di Halloween su YouTube”.

Nei giorni scorsi, il colosso della ricerca ha reso omaggio a Halloween 2019 grazie a un tweet, pubblicato da Dana Fried del team di Chrome, in cui un cimitero racchiudeva le lapidi di numerosi servizi dell’azienda ormai terminati, come Google Plus, Picasa, Google Reader e Google Buzz. È possibile dare un’occhiata al “cinguettio” di seguito.