QR code per la pagina originale

Xbox One: arriva la funzione Console Streaming

Microsoft ha annunciato che l'attesa funzione Console Streaming per Xbox One è arrivata nelle mani di alcuni Insider.

,

Microsoft fa un nuovo passo in avanti nel suo ambizioso progetto di offrire ai suoi utenti una piattaforma di gioco in streaming. Dopo aver iniziato ad offrire in beta ad alcuni giocatori l’accesso a Project xCloud, la casa di Redmond ha annunciato che la funzionalità di Console Streaming è finalmente disponibile per alcuni Insider. Per chi non se lo ricordasse, la funzione di Console Streaming permette di usare la propria console Xbox One come server per poter giocare in streaming ai propri titoli Xbox su di un dispositivo mobile come uno smartphone.

La buona notizia è che la funzione Console Streaming non è limitata ad alcuni giochi come Project xCloud. Gli utenti, dunque, potranno giocare in streaming a tutti i loro giochi installati all’interno della loro console. Come detto, questa funzionalità è disponibile solo per gli Insider e per la precisione quelli americani ed inglesi che fanno parte degli anelli Alpha e Alpha Skip-Ahead. Proprio come xCloud, questa nuova funzionalità di streaming della console è limitata ad Android ed è necessario installare sul proprio dispositivo l’app “Xbox Game Streaming” disponibile nel Play Store.

Nessuna menzione sulla possibilità di usare questo servizio su iOS. Microsoft ha anche condiviso alcuni requisiti che si dovranno rispettare per poter giocare in streaming. Il NAT deve essere aperto o Moderato. Si deve poter disporre di almeno 4,75 Mbps di banda, meglio se 9 Mbps. La latenza non deve superare i 125 ms, meglio se inferiore ai 60 ms. La console Xbox One deve essere in modalità instant-on per poter essere avviata da remoto in caso di input da parte dell’utente.

Microsoft invita gli Insider a testare il servizio con più giochi possibili per accelerare il processo di sviluppo.