QR code per la pagina originale

Android 10, app eliminate senza cancellare i dati

Una funzionalità di Android 10 permette agli sviluppatori di mostrare agli utenti un check box che consente di conservare i dati delle app cancellate.

,

Le principali funzionalità di Android 10 sono state mostrate durante il Google I/O, mentre altre sono state rivelate in occasione del lancio ufficiale. Alcuni cambiamenti rispetto ad Android 9 Pie sono stati invece scoperti in maniera casuale, come la possibilità di conservare sul dispositivo i dati delle app cancellate.

Quando si rimuove un’app vengono eliminati anche tutti i dati associati. Con Android 10 è stata offerta agli sviluppatori un’opzione che consente agli utenti di conservarli. Se l’app viene disinstallata dalla schermata home o dal menu delle impostazioni Android 10 mostra una finestra di dialogo con un check box relativo ai dati da mantenere sullo smartphone. Se l’app viene nuovamente installata si ripristina lo stato precedente. In WhatsApp, ad esempio, verranno mantenuti i contatti e le chat. L’opzione non appare invece se l’app viene rimossa tramite il Google Play Store.

WhatsApp check box data

Gli esperti di XDA Developers hanno scoperto il funzionamento di questa funzionalità “nascosta”. Le app copiano i dati in tre distinte directory, una sullo storage interno, inaccessibile all’utente senza root e alle altre app (/data/data); una sullo storage esterno, accessibile all’utente e alle altre app con i giusti permessi (/data/media/{user}/Android/data); una generica sullo storage esterno (/data/media/{user}) liberamente accessibile all’utente e alle altre app. Nel caso di WhatsApp, le directory sono /data/data/com.whatsapp, /data/media/{user}/Android/data/com.whatsapp e /data/media/{user}/WhatsApp.

Fino ad Android 9 Pie la cancellazione di un’app comportava l’eliminazione dei dati nelle prime due directory. Con Android 10 è possibile invece aggiungere il flag “hasFragileUserData” al manifesto dell’app e quindi mostrare il check box per mantenere i dati. L’opzione è utile nel caso in cui l’utente vuole ripristinare l’app sullo stesso smartphone. Ma la directory /data/data non è accessibile senza root, quindi l’unico modo per eliminare i dati e liberare spazio è installare nuovamente l’app e selezionare il check box. È chiaro che ricordare a quale app appartengono i dati è quasi impossibile.