QR code per la pagina originale

Qualcomm Snapdragon XR2 5G, nuova piattaforma XR

La nuova piattaforma Snapdragon XR2 di Qualcomm permetterà di realizzare dispositivi per la realtà estesa con connettività 5G.

,

Il terzo e ultimo giorno dello Snapdragon Tech Summit 2019 non è stato solo dedicato ai processori per notebook ARM. Qualcomm ha infatti svelato la nuova piattaforma Snapdragon XR2 5G per la cosiddetta realtà estesa (XR) che comprende realtà virtuale (VR), aumentata (AR) e mista (MR). Il chipmaker californiano collaborerà con Niantic per la realizzazione di occhiali AR.

La nuova piattaforma offre diversi miglioramenti rispetto alla precedente Snapdragon XR1 (che rimane sul mercato), basata sul processore Snapdragon 835: raddoppio delle prestazioni per CPU e GPU, quattro volte la larghezza di banda per i video, sei volte la risoluzione per occhio e 11 volte le prestazioni IA. Snapdragon XR2 supporta schermi con risoluzione 3Kx3K per occhio a 90 fps e video con risoluzione 8K@60fps a 360 gradi (o 4K@120fps) per la riproduzione locale e in streaming a bassa latenza.

Snapdragon XR2 supporta inoltre sette fotocamere concorrenti che permettono di effettuare il tracking accurato e in tempo reale di testa, occhi, labbra e mani. La piattaforma offre inoltre un audio spaziale 3D e i comandi vocali (ad esempio “apri la porta” in un gioco). Ovviamente, i produttori possono aggiungere un modem 5G per incrementare le prestazioni.

Qualcomm non ha fornito le specifiche complete. Ciò avverrà sicuramente quando Snapdragon XR2 sarà pronta per il lancio ufficiale. I primi dispositivi di fascia alta arriveranno sul mercato nel corso del 2020. Gli occhiali mostrati all’inizio dell’articolo sono solo un concept. Ulteriori dettagli verranno divulgati nelle prossime settimane. Per i dispositivi più economici si potrà ancora sfruttare la piattaforma Snapdragon XR1.