PES 2020, la Juventus entra nel mondo eSports

La Juventus con tre giocatori PES professionisti entrerà nella competizione eFootball.Pro organizzata da Konami.

Parliamo di

Nasce il team Juventus, ma non giocherà fisicamente in campo: si tratta dello sbarco ufficiale della società nel mondo degli eSports, quindi in competizioni su campi virtuali. Il team bianconero è composto da tre giocatori professionisti di PES 2020 e prenderà parte alla competizione eFootball.Pro organizzata da Konami. In particolare per la stagione 2019/2020 sono 10 i team che parteciperanno alla cosiddetta eFootball League, che include i tornei eFootball.Pro, eFootball.Open ed eFootball Season Program.

La squadra italiana nella eFootball.Pro sarà quindi il neonato team Juventus, in un campionato esclusivo che vedrà sfidare i giocatori in partite 3vs3. Durante la manifestazione sono previste due fasi: la Regular è in programma a Barcellona ed è una competizione a punti composta da 9 giornate, con inizio il 14 dicembre 2019 (primo turno) e termine il 18 aprile 2020 (9° e ultimo). I primi 6 club classificati accedono poi alle Finals, con partite a eliminazione diretta, con le prime due squadre che si qualificheranno direttamente alle semifinali.

[embed_fb]https://www.facebook.com/Juventusfcita/videos/449910559269511/?v=449910559269511[/embed_fb]

L’entrata del team Juventus nel mondo degli eSports è stata possibile grazie alla collaborazione con Astralis Group, società leader in questo mondo, che affiancherà il club bianconero nella gestione operativa della squadra. Inoltre il team Juve parteciperà anche a un’altra competizione, organizzata dalla Lega Serie A, cioè l’eSerie A TIM: questa è la prima competizione che viene riservata alle formazioni del massimo campionato italiano. Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus ja dichiarato:

L’ingresso nel mondo degli eSports non solo ci offre l’occasione di rivolgerci a un’audience nuova e vastissima, ma è anche la testimonianza di quanto la Juventus sia attenta all’evoluzione delle forme di intrattenimento e agli interessi del pubblico. Il club è da sempre pronto ad accettare nuove sfide e oggi siamo lieti di intraprendere questa avventura, orgogliosi di aver dato ancora una volta concreta applicazione alla nostra filosofia: Live Ahead.

In particolare il team è formato da tre giocatori: il primo è Ettore Giannuzzi, che ha già vinto due titoli mondiali, tra cui nel 2018 il WESG Olympic e il mondiale COOP. C’è poi Luca Tubelli, che nel 2019 ha già conquistato il titolo europeo COOP: un successo arrivato dopo il mondiale COOP del 2018 e il titolo italiano 2016. Infine Renzo Lodeserto, che nel 2019 è stato vice campione europeo 3vs3. Negli anni precedenti è stato campione italiano 2014 e 2015 (secondo posto invece nel 2016) e campione italiano Clan 2013 e 2014.

Ti potrebbe interessare