QR code per la pagina originale

Windows 10 Mobile, la fine è rimandata

Microsoft ha deciso di prolungare di un altro mese la vita di Windows 10 Mobile; il termine del supporto è stato posticipato al 14 gennaio 2020.

,

Microsoft aveva deciso di terminare il supporto a Windows 10 Mobile lo scorso 10 dicembre. Con un piccolo colpo di scena, la casa di Redmond ha deciso di dare ancora un mese di vita al suo vecchio sistema operativo per dispositivi mobile. Nella stessa pagina in cui si evidenziava che il supporto sarebbe stato terminato il 10 di dicembre, adesso il gigante del software ha inserito una nuova data e cioè il 14 gennaio 2020.

Non è chiaro il perché Microsoft abbia deciso di offrire un mese in più di vita a Windows 10 Mobile visto che questa piattaforma è obsoleta e utilizzata da una manciata ristrettissima di utenti. Il dato oggettivo, comunque, è che questo sistema operativo potrà godere di un ulteriore aggiornamento di sicurezza prima che la società chiuda definitivamente il supporto. Un problema che comunque toccherà poche persone visto che i nostalgici di questa piattaforma sono davvero pochissimi. Dopo aver ricevuto l’ultimo aggiornamento di sicurezza, gli smartphone Windows 10 Mobile non otterranno più alcun supporto da Microsoft.

Potranno continuare ad essere utilizzati ma diventeranno progressivamente sempre più esposti a problemi di sicurezza. Inoltre, sebbene lo store delle app continuerà a funzionare, sempre più sviluppatori stanno chiudendo il supporto alle loro applicazioni.

Chi ancora si “ostina” ad utilizzare terminali Windows 10 Mobile, dovrà davvero iniziare a pensare a passare ad un prodotto iOS ed Android, magari approfittando delle molte offerte natalizie. La scelta di chiudere il supporto il 14 gennaio è curiosa anche per un secondo motivo. In quella stessa ricorrenza, il gigante del software terminerà il supporto anche di Windows 7. Una coincidenza o una cosa voluta? Non è dato di sapere ma è chiaro che dal prossimo gennaio, molte cose cambieranno in casa Microsoft.