QR code per la pagina originale

Microsoft Edge, condivisione tramite codice QR

Nell'ultima build di sviluppo del nuovo Edge, Microsoft ha introdotto la possibilità di poter condividere le pagine tramite un codice QR personalizzato.

,

Il nuovo browser Microsoft Edge debutterà il prossimo 15 gennaio. Manca quindi davvero poco e proprio per questo, il gigante del software sta aumentando i suoi sforzi per completarne lo sviluppo. Nell’ultimo aggiornamento rilasciato ai tester, la società consentirà agli utenti di condividere le pagine Web tramite un codice QR personalizzato. La funzione è attualmente disponibile per gli utenti di Canary ma sicuramente arriverà anche nella futura versione stabile del browser.

La novità è stata individuata per la prima volta dagli utenti di Reddit e una volta abilitata, aggiungerà un’opzione per la creazione di un codice QR nella barra degli indirizzi. Una funzione che potrebbe risultare utile soprattutto per gli utenti mobile più che per quelli desktop. In tal senso, la condivisione tra computer e smartphone potrebbe rivelarsi più rapida. Il tutto è comunque un segnale di come Microsoft stia lavorando per affinare davvero ogni aspetto del suo nuovo browser su cui punta molto.

Come noto, l’attuale Edge basato su di una piattaforma proprietaria non avuto successo a causa di molti problemi. Il nuovo, basato sulla piattaforma Chromium, punta ad ottenere un risultato completamente differente, almeno nei piani della società.

Come accennato all’inizio, la condivisione tramite un codice QR personalizzato è attiva solamente per gli utenti Canary. Tuttavia, con un piccolo stratagemma è possibile renderla disponibile anche sulle altre build di sviluppo, sebbene non ci sia alcuna garanzia del suo perfetto funzionamento.

Tutto quello che si dovrà fare è digitare sulla barra degli indirizzi “edge://flags/“, cercare la funzione, abilitarla e riavviare il browser.