QR code per la pagina originale

Nuovo Microsoft Edge: debutto il 15 gennaio

Il nuovo browser Edge basato su Chromium è quasi pronto a debuttare; Microsoft ha annunciato che arriverà il prossimo 15 di gennaio.

,

Microsoft ha annunciato ufficialmente che il nuovo browser Edge basato su Chromium debutterà il 15 gennaio 2020 in più di 90 lingue. Finalmente, la casa di Redmond ha ufficializzato la tanto attesa data per il rilascio del suo nuovo browser oramai in fase di test da diversi mesi che sarà disponibile per Windows 10, Windows 7, Windows 8 e macOS. Inoltre, nella giornata di oggi, il gigante del software rilascerà la versione “release candidate” del browser che dovrebbe svelare tutti i progressi sino a qui ottenuti nel suo sviluppo.

Questa versione arriva a soli pochi mesi dal rilascio della versione beta. Allora, Microsoft aveva promesso che la versione stabile sarebbe arrivata all’inizio del 2020. La casa di Redmond, quindi, è stata fedele a quella promessa. Questa nuova build del browser Edge includerà il supporto alla sincronizzazione delle password, della cronologia, dei preferiti e delle impostazioni su Windows, macOS, iOS e Android. Include anche un nuovo sistema di protezione del tracciamento abilitato per impostazione predefinita.

Microsoft Edge

Microsoft (immagine: Microsoft).

Contestualmente, Microsoft ha anche ufficializzato il nuovo logo per il suo nuovo browser Edge che, comunque, era già stato scoperto da poco. Il nuovo Edge disporrà anche di una serie di funzionalità pensate per il target business. Per esempio, attraverso la barra degli indirizzi sarà possibile trovare collaboratori, la location degli uffici, le planimetrie di un edificio ed altro. Il tutto attraverso Microsoft Search che è integrato in Edge e che combina le ricerche intranet con quelle sul Web effettuate attraverso Bing.

Microsoft Edge e Bing ora offrono anche la nuova modalità InPrivate per una navigazione davvero sicura e con il pieno controllo sui propri dati.

Grazie al fatto che il nuovo Edge è basato su Chromium, il browser offrirà una maggiore compatibilità con i siti Web a tutto vantaggio dell’esperienza di navigazione. Inoltre, in questo modo sarà pure garantita la compatibilità con la maggior parte delle nuove applicazioni Web che sono state sviluppate per i browser che utilizzano Chromium come Chrome, per esempio.