QR code per la pagina originale

Disney+ disponibile dal 24 marzo in Italia

Disney+ ha una data d'uscita ufficiale per l'Italia: il servizio sarà disponibile a partire dal 24 marzo 2020.

,

Disney+, piattaforma streaming della Casa di Topolino, ha finalmente una data d’uscita italiana: il servizio sarà disponibile dalle nostre parti dal 24 marzo prossimo. Per essere più precisi, in tale giorno verrà lanciato in Italia, Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Spagna, Austria e Svizzera; gli altri paesi europei, ovvero Belgio, Scandinavia e Portogallo, dovranno aspettare l’estate.

Il lancio era inizialmente previsto per il 31 marzo, ciò significa che la società ha anticipato di una settimana il debutto. Disney+ ha esordito negli Stati Uniti, in Canada e in Olanda nel mese di novembre, lasciando con l’amaro in bocca i fan nelle altre parti del mondo. Si rinnoverà dunque anche nel Bel Paese la guerra delle piattaforme streaming: se fino a oggi Netflix, assoluto dominatore, ha dovuto vedersela solo con Prime Video, NOW TV, Infinity e la più recente Apple TV+, da marzo avrà un nuovo concorrente.

Rispetto al “re dello streaming”, Disney+ offrirà un prezzo più contenuto: gli utenti potranno sottoscrivere un abbonamento mensile, di 6,99 euro, oppure annuale, di 69,99 euro. Per quanto riguarda i contenuti disponibili sulla piattaforma in uscita, i fan stanno aspettando con ansia di vedere The Mandalorian, prima serie TV live-action di Star Wars, così come il remake (sempre live-action) di Lilli e il Vagabondo. Inoltre, Disney metterà a disposizione dei suoi abbonati tutti i Classici d’animazione, film immortali sia per i piccoli che per i più grandicelli.

Gli utenti potranno inoltre impostare fino a sette diversi profili e fare in modo che i bambini fruiscano di un’interfaccia a navigazione facilitata, con accesso ai contenuti più adatti alla loro età.

Video:Mix: la chat di Disney per i più piccoli