QR code per la pagina originale

Twitter introduce le Reactions nei DM

Twitter ha aggiunto le Reactions, simili a quelle disponibili già da tempo su Facebook, nei DM (Messaggi Diretti).

,

Twitter introduce una funzionalità piuttosto utile per coloro che sono soliti scambiarsi i DM: adesso, gli utenti possono infatti rispondere a un Messaggio Diretto attraverso le Reactions, un po’ come è possibile fare da tempo Facebook.

Diversamente dal social di Mark Zuckerberg, tuttavia, invece della Reactions con gli occhi a forma di cuore e di quella arrabbiatissima, Twitter propone un cuoricino rosso e un fuoco. Per utilizzare la nuova funzione basta cliccare/fare tap accanto al messaggio a cui si vuole reagire: adesso è possibile infatti notare un’icona a forma di cuore con un “+” su di essa, che compare lì vicino. Dopo aver utilizzato una Reactions, il destinatario riceverà una notifica e, qualora stesse utilizzando una versione che non supporta la nuova funzione, riceverà la reazione come risposta testuale. La piattaforma dell’uccellino blu ha presentato le Reactions nei DM attraverso un tweet (riportato di seguito).

Le Reactions possono essere utilizzate su tutti i messaggi scambiati tramite DM, quindi anche su quelli precedenti all’introduzione della feature. Sarebbe interessante se in futuro venissero estese anche ai “cinguettii”, perché consentirebbero agli utenti di reagire in modo diverso dal solito like o retweet.

Di recente, il CEO di Twitter ha dichiarato che, probabilmente, non ci sarà mai una funzione per modificare i tweet pubblicati. La modifica dei cinguettii è da sempre una delle feature più richieste dagli utenti, ma le motivazioni fornite dalla società per cui non dovrebbe esistere sono piuttosto valide. In precedenza, l’amministratore delegato dell’azienda l’aveva definita una funzionalità necessaria, ma a quanto pare sarebbe tornato sui suoi passi.

Video:Una giornata negli anni ’90 con Twitter Italia