QR code per la pagina originale

Facebook, nuovi controlli per la privacy

In occasione del Data Privacy Day, Facebook ha reso disponibili tre nuovi strumenti che permettono agli utenti di controllare i dati condivisi.

,

Oggi è il Data Privacy Day, un evento internazionale che ha come scopo quello di sensibilizzare gli utenti sull’importanza della privacy. Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, ha quindi sfruttato l’occasione per illustrare tre novità che permettono di controllare meglio i dati personali e come sono condivisi sul social network. Il funzionamento delle notifiche per i login è stato descritto a metà gennaio.

All’inizio del mese è stato aggiornato il tool Privacy Checkup (Controllo della privacy), accessibile cliccando il pulsante ? nella parte superiore della pagina. Nel corso delle prossime settimane verrà mostrato un avviso per consigliare agli utenti di verificare le impostazioni. Nella quattro sezioni è possibile scegliere chi può vedere le informazioni del profilo e i post pubblicati, cambiare la password, decidere chi può inviare le richieste di amicizia e controllare le app di terze app che usano il login Facebook.

Facebook - Controllo privacy

Un altro utile tool è Off-Facebook Activity, disponibile inizialmente solo in tre paesi e ora accessibile a tutti nella pagina delle impostazioni. Questo strumento consente di controllare e rimuovere le informazioni che le aziende terze inviano a Facebook quando gli utenti usano i loro siti. Grazie a queste informazioni, il social network può visualizzare inserzioni pubblicitarie personalizzate.

La funzionalità Login Notifications permette infine di ricevere un avviso (via app o email associata all’account) quando l’utente usa le credenziali di Facebook per accedere alle app o ai servizi di terze parti. È possibile eventualmente modificare le impostazioni, ad esempio per rimuovere l’accesso alla email, alla data di nascita e alla lista degli amici.