QR code per la pagina originale

Windows 7, bug non permette di spegnere i PC

Microsoft sta lavorando per risolvere un fastidioso bug che non consente agli utenti di Windows 7 di spegnere i propri computer.

,

Microsoft ha interrotto il supporto di Windows 7 a metà gennaio, ma è già la seconda volta che gli utenti si sono trovati davanti a un bug molto invalidante: se nelle scorse settimane ne era stato individuato uno che i mandava in tilt lo sfondo del desktop, adesso un altro non permette di spegnere il computer. E non è un problema di pochi: sono molti infatti gli utenti nei forum di Microsoft, Reddit e altrove per il web a segnalare che i loro sistemi Windows 7 si rifiutano di spegnersi o riavviarsi come farebbero normalmente. Per essere più precisi, verrebbe mostrato un messaggio in cui si legge che “non si dispone dell’autorizzazione per spegnere il computer”. Gli utenti hanno risolto ufficiosamente il bug seguendo questi semplici passi:

  • Creazione di un nuovo account
  • Login al nuovo account o a un altro già creato
  • Logout dal nuovo account per rientrare in quello vecchio
  • Riavvio o spegnimento del PC

Nulla di troppo lungo o complesso, ma chiaramente non è qualcosa che gli utenti dovrebbero fare solo per spegnere i loro computer. Un portavoce di Microsoft ha detto a Bleeping Computer che la società “sta indagando” per capire quale sia la radice del problema: qualora dovesse trattarsi di un bug di Windows 7 e non di un problema causato da software di terze parti, la società dovrà distribuire ancora un’altra patch fuori dei programmi, e per un intoppo ben più grave di quello relativo agli sfondi. Sarà interessante vedere le tempistiche di un eventuale update, dal momento che Windows 7 non è più una priorità per l’azienda.