QR code per la pagina originale

Assistente Google: addio alla voce di John Legend

La voce di John Legend che dallo scorso aprile è diventata un'opzione per l'Assistente Google non esisterà più dal 23 marzo.

,

La voce di John Legend, che dallo scorso aprile è diventata un’opzione per l’Assistente Google, non esisterà più. Proprio così: il colosso di Mountain View ha deciso di rimuovere il suo primo celebrity voice cameo a partire dal 23 marzo.

Google ha introdotto come opzione di Google Assistant la voce del celebre cantante lo scorso aprile. L’addio della voce di Legend non è però una sorpresa: Google aveva già annunciato che si sarebbe trattata di una possibilità a “tempo determinato”, anche se non ha mai specificato per quanto.

Durante questo anno, gli utenti anglofoni (sì, non è disponibile da noi) hanno potuto chiedere alla voce del popolare artista americano di cantare “Happy Birthday”, dare le informazioni meteorologiche o rispondere ad alcune domande specifiche (come “perché il cielo è blu”, “raccontami una barzelletta” o “Chi è Chrissy Teigen”, la moglie del cantante). Tutto questo come alternativa alle ordinarie voci di Google Assistant.

Con l’addio di John Legend, se si vuole continuare ad avere una celebrità come voce di Google Assistant è possibile impostare quella del comico Issa Rae (ovviamente sempre solo per utenti americani e anglofoni). Ma non ci si dovrà affezionare troppo: anche quest’ultima verrà prima o poi cancellata da Google.