QR code per la pagina originale

Collegare un controller di Xbox One al PC

Volete utilizzareil controller di Xbox One cui siete tanto affezionati anche per giocare su computer? Ecco come collegarlo via USB, Bluetooth e wireless

,

Se avete acquistato un nuoco PC per il gaming ma non provenite dal mondo delle console e non avete intenzione di rinunciare all’amato controller della Xbox One, di seguito trovate la guida per effettuare il collegamento senza intoppi con Windows 10. Sono diversi i modi attraverso i quali il collegamento può avvenire: tramite cavo USB, oppure senza fili, attraverso una connessione Bluetooth o wireless. Ovviamente, queste ultime due soluzioni sono le preferite dalla maggior parte, poiché consentono di evitare gli inconvenienti classici dei fili.

Di seguito vi spieghiamo passo passo come collegare un controller della Xbox One al PC tramite USB, Bluetooth e connessione wireless.

Collegare un controller Xbox One via USB()

Collegare un controller di Xbox One al PC attraverso cavo USB è la procedura più semplice, poiché prevede l’utilizzo di un cavo apposito ed evita anche l’inconveniente del consumo delle batterie. Il cavo USB deve avere una presa di tipo micro-B (costa circa 3 euro su vari store online), quella tanto per intenderci che viene utilizzata anche per smartphone e altri dispositivi tecnologici. Una volta collegata l’estremità al gamepad, dovete collegare l’altra estremità ad una porta libera del computer. Windows 10 effettuerà il riconoscimento in automatico e a meno di intoppi potrete iniziare subito a giocare con il vostro controller della console su PC.

Collegare un controller Xbox One tramite Bluetooth()

Per collegare un controller Xbox One al PC tramite Bluetooth, innanzitutto dovete accertarvi che lo stesso supporti questo tipo di connessione, assente sui modelli più vecchi. Se la parte frontale del gamepad è un blocco unico e non ha un pezzo di plastica a parte tra il logo e i tasti laterali, vuol dire che supporta sicuramente il Bluetooth. A questo punto, una volta avviato il PC con Windows 10, andate nella vaschetta in basso a destra e premete con il tasto destro del mouse sull’apposita icona che raffigura il Bluetooth. A questo punto, seguite il percorso Vai a Impostazioni, attivate il Bluetooth premendo sull’interruttore corrispondente e premete Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo.

Si aprirà una finestra dalla quale dovete premere su Bluetooth e attendere la ricerca del dispositivo da parte del computer. Se il pulsante a forma di X al centro controller non sta lampeggiando per effettuare il pairing, premetelo per qualche secondo. Appena il nome del controller appare nell’elenco dei dispositivi Bluetooth individuati dal computer, premete su di esso e Windows si occuperà dell’associazione e configurazione. Nel caso in cui il computer non supporti il Bluetooth, potete acquistare un adattatore che costa circa 10 euro.

Collegare un controller Xbox One tramite wireless()

La connessione wireless è però più stabile del Bluetooth, ragion per cui se disponete di un adattatore wireless Xbox One (costa circa 25 euro) vi consigliamo di optare per questa opzione. Una volta collegato l’adattatore ad una porta USB del PC, attendete che Windows scarichi i driver e li installi. Al termine della configurazione dell’adattatore, premete il tasto centrale del controller per qualche secondo in modo da attivare il pairing. Ora aprite l’app Impostazioni, premete su Dispositivi, selezionate la voce Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo e scegliete Tutti gli altri elementi. Nel giro di qualche secondo apparirà il controller Xbox One e vi basterà un clic su per aggiungerlo ai dispositivi di sistema.

Wireless Controller Ranger Camouflage - Limited - Xbox One

Colorazione esclusiva ranger Camo

62,90 € su Amazon
64,99 € risparmi 2 €