QR code per la pagina originale

Spotify video per sfidare YouTube Music

Spotify al lavoro per aggiungere alla propria interfaccia una scheda con i video dei brani musicali e fare concorrenza a Youtube Music

,

Spotify è pronto a sfidare Youtube con una sezione dedicata ai video musicali. Il servizio numero uno al mondo per l’ascolto di musica in streaming è pronto ad ampliare le proprie funzionalità per sfidare la concorrenza su un nuovo terreno. Spotify, infatti, è lo strumento preferito per ascoltare canzoni online in mobilità attraverso smartphone e tablet, ma anche da casa tramite PC. Chi non si accontenta dell’audio, però, ricorre più spesso al servizio di Google: YouTube Music esiste da anni e anche se non è mai esploso del tutto, riesce a catturare una fetta costituita da milioni di utenti giornalieri.

Spotify sfida Youtube con i video musicali

Potenza delle immagini, dicevamo, perché molti oltre ad ascoltare il brano vogliono anche vedere le clip che i loro artisti preferiti hanno realizzato per il lancio delle loro hit. È per questo motivo che il team di Spotify è al lavoro ad una vera e propria scheda che si andrebbe ad aggiungere all’attuale interfaccia, consentendo l’accesso al video della canzone che si sta ascoltando o per guardare altre clip dello stesso artista. Stiamo parlando dunque di una funzionalità tutt’altro che nuova, ma che renderebbe l’app di Spotify ancora più completa.

Come funzionerà il nuovo Spotify video

Lo sforzo maggiore per l’azienda è rappresentato dall’archiviazione dei filmati e dalla banda necessaria per consentire agli utenti uno streaming fluido e senza intoppi. I video musicali, infatti, non sarebbero embeddati da YouTube, ma caricati sulla propria piattaforma, che dovrebbe anche consentirne il download esattamente come già avviene per gli utenti in abbonamento con i brani audio. Sviluppatori al lavoro, dunque, anche se al momento non è possibile stimare i tempi di rilascio: ci sarà quasi certamente un periodo di test in beta con un gruppo ristretto di utenti, poi si andrà di rollout per tutti. Stay tuned.