QR code per la pagina originale

Facebook: addio Lasso, concorrente di Tik Tok

Facebook saluta dopo meno di due anni Lazzo, l’app che avrebbe dovuto fare concorrenza a Tik Tok, Zuckerberg punta ora su Instagram Reels

,

Dopo meno di due anni Facebook dice addio a Lasso, l’app che nelle intenzioni della società fondata da Mark Zuckerberg avrebbe dovuto fare concorrenza a Tik Tok, servizio in continua ascesa soprattutto tra i giovani. Rilasciata a novembre del 2018 solo in un numero ristretto di Paesi (USA, Messico, Colombia, Argentina, Cile i più importanti), l’app di Lasso saluterà tutti il prossimo 10 luglio. Dopo di quella data, fanno sapere fonti vicine al social network, non sarà più possibile utilizzarne i servizi, anche se qualcosa di alternativo bolle in pentola.

Facebook: Lasso addio, arriva Reels su Instagram

Secondo indiscrezioni lanciate da Josh Constine, attualmente Principal & Head Of Content a SignalFire ed ex editor di Techcrunch, l’addio di Facebook a Lasso è spiegabile anche con l’arrivo di Reels, una nuova funzionalità di Instagram. Già in fase di test in Brasile da diverso tempo, Reels di Instagram consente di effettuare clip molto simili a quelle di Tik Tok con musica, effetti, transizioni, animazioni e tanto altro ancora. Ovviamente, dal quartiere generale di Menlo Park non trapela nulla, ma se la fase beta di Reels terminerà con i risultati sperati dagli sviluppatori, il roll out globale non tarderà.

Facebook rincorre il successo Tik Tok

Insomma, Facebook rinuncia definitivamente al proprio Tik Tok, ma aggiunge a Instagram una funzione che può trasformare il social network e l’app collegata proprio nel servizio concorrente. Una scelta inevitabile considerato proprio il successo che Tik Tok sta registrando anche negli ultimi mesi. Durante il lockdown, infatti, il social network ha superato quota 41 milioni di utenti attivi al giorno a livello globale. Numero pazzeschi e che sono in crescita anche tra gli over 35. Nel 2019 in Italia l’aumento di utilizzatori di Tik Tok di età superiore ai 35 anni è cresciuta del 210%. Spesso si tratta di persone trascinate da figli, altri parenti o amici di età inferiore che ormai non passano giorno senza pubblicare almeno una clip.