QR code per la pagina originale

Super Mario Bros, nuovo record a 35 anni dall’uscita

A distanza di 35 anni dal debutto, Super Mario Bros. stabilisce un nuovo record: è il gioco più costoso mai venduto.

,

Super Mario Bros. continua a battere record a distanza di tre decenni e mezzo dall’uscita. La copia di una versione americana del gioco del 1985 è stata venduta a 114.000 dollari su Heritage Auctions, battendo il record precedente stabilito sempre da una copia di Super Mario Bros. in condizioni simili (piazzata per 100.150 dollari a un’asta dello scorso anno).

Ciò lo rende, secondo il collezionista e giornalista Chris Kohler, il gioco più costoso mai venduto fino a oggi. Ma cos’è che fa di questa cartuccia una versione tanto ambita? Allora, anzitutto ha una valutazione di 9,4 su 10, il che significa che è in condizioni quasi perfette, sigillata nella confezione originale. Gli è stata infatti attribuita l’etichetta “mint”, quella che si affibbia a prodotti tanto perfetti che sembrano appena usciti dalla fabbrica. Spesso, quando viene usata quest’etichetta, il prezzo può lievitare fino alle stelle.

Si tratta inoltre di una versione particolare dell’edizione retail di Super Mario Bros. distribuita negli Stati Uniti, che ha avuto diverse edizioni nel tempo. Infatti, la cartuccia dei record è estremamente rara a causa di un particolare sistema usato dall’azienda per sigillarla.

In breve, una copia in cartoncino di qualsiasi vecchio gioco Nintendo Entertainment System porta una certa aria “vintage”, che non ha rivali. Heritage Auctions sottolinea anche il fattore di nostalgia: si tratta infatti di una copia del gioco più venduto sulla console NES originale, oltre a essere il primo capitolo della serie dedicata all’idraulico in salopette e con il supercattivo Bowser.

Purtroppo non sono stati forniti dettagli sul ricco acquirente, che ha preferito rimanere anonimo.